Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Alì Terme, Festa d’Estate

Nina Di Nuzzo, presidente della Banca del Tempo di Alì Terme

Puntuale come ogni anno arriva la Festa d’Estate della Banca del Tempo di Alì Terme. La organizza da 13 anni l’instancabile presidente, Nina Di Nuzzo, che ha trasformato un avvenimento locale in un appuntamento nazionale al quale partecipano iscritte delle Banche del Tempo di tutta l’Italia.

 Anche quest’anno sono oltre 40 e sono arrivate, oltre ovviamente dalla Sicilia, anche da Roma, Genova, Bari, Torino e Latina.

 “Per noi la Festa d’Estate è un momento importantissimo -conferma Nina Di Nuzzo- che diventa non solo un momento di riflessione, ma anche di confronto tra le diverse esperienze e su come gestiamo le Banche del Tempo presenti in tutto il Paese. A parte il fatto, che molte di loro hanno preso l’abitudine di venire da noi per il convegno e poi si fermano

per le cure termali: così, la Festa d’Estate è anche un mezzo per far conoscere le bellezze e le attrattive locali”.

 Il calendario della giornata è fittissimo. Si inizia alle 10 con la riunione del Direttivo Nazionale presso l’Hotel delle Terme Marino e si prosegue poi nel pomeriggio al Circolo della Cultura, con un convegno allargato anche all’esterno. Il tema di quest’anno è “Più tempo per la natura” e dopo i saluti del sindaco di Alì Terme Lorenzo Grasso, del presidente del Circolo della Cultura Vincenzo Cappo e di Nina Di Nuzzo, i lavori proseguiranno con gli interventi Direttore dell’Azienda regionale Forestale di Messina Giuseppe Aveni, della responsabile del WWF Messina Anna Giordano, di Santo Mastroeni dell’Archeclub dell’Area Jonica e di Bruno Biondi, responsabile del Club Alpino Italiano di Messina. I lavori saranno moderati dal presidente del Cinit Massimo Caminiti e a concluderli sarà Maria Luisa Petrucci, presidente nazionale delle Banche del Tempo.

 Gran finale alle 20.30 a piazza Prestia con lo spettacolo dei Canterini Ciuminisani.