Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Al via domani l’Horcynus Festival 2013

Prende il via domani al Parco Horcynus Orca di Capo Peloro “Confini”, undicesima edizione dell’Horcynus Festival.

L’evento, che si concluderà l’8 agosto, propone due settimane fra arte contemporanea, musica, teatro e cinema, evidenziando l’incontro e la contaminazione fra culture diverse come strumenti per promuovere lo sviluppo e il dialogo fra i paesi sulla sponda del Mediterraneo.

L’evento, che si concluderà l’8 agosto, propone due settimane tra arte contemporanea, musica, teatro e cinema, evidenziando l’incontro e la contaminazione fra culture diverse come strumenti per promuovere lo sviluppo e il dialogo fra i paesi sulla sponda del Mediterraneo.

“Confini” vuole potenziare questo itinerario politico–culturale, inserendo al centro l’arte come processo creativo capace di suscitare relazioni umane, occasione di trasformazione sociale e territoriale, possibilità di coniugare bellezza e liberazione.

Il programma, oltre ad una serie di ospiti d’eccezione, prevede performance live dell’Orchestra Filarmonica del Teatro F. Cilea di Reggio Calabria, di Gabin Dabirè, Faisal Taher e Tino Finocchiaro, Jalì Diabatè, Amico Dolci e Silvio Natoli, Vincenzo Pirrotta, Mana Chuma Teatro, Teatro delle Rane, Accademia Sarabanda.

La Torre degli Inglesi ospiterà inoltre le mostre Charade/Wall Magazine e Made in Sicily, collettiva fotografica a cura di Officinae dell’Arte.

Domenico Siracusano

Attore e osservatore dei fenomeni sociali e politici, scrive da quando i giornali di quartiere erano di carta e si credeva che un bell’articolo di analisi potesse smuovere le coscienze e forse le montagne. Nel 1997 fu il primo a parlare di casta e gettoni di presenza, beccandosi minorenne una querela, poi ritirata, da un consigliere di Quartiere. Affianca la scrittura all’organizzazione di viaggi con il CTS. Un giorno scriverà di luoghi e destinazioni lontane e sarà un inviato specialissimo.