Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Aias San Filippo del Mela, nota del presidente Fucarino

Riceviamo e pubblichiamo:

Gentile Direttore Raffa, sono Giorgio Fucarino, presidente dell’A.I.A.S. sezione di San Filippo del Mela, sabato 24 u.s. ho letto l’articolo pubblicato sulla testata giornalistica on-line “sicilians.it” dal titolo “Disabili, le barriere invisibili, dal quale mi dissocio, contesto e per il quale chiedo immediata rettifica della parte di notizia che riguarda l’A.I.A.S. sezione di San Filippo del Mela a tutela dell’immagine dell’Associazione, e di tutte le componenti che ne fanno parte, in quanto ritenuta non veritiere e lesiva per i motivi di seguito descritti. 

Dichiaro di non aver mai rifiutato di rilasciare dichiarazioni telefoniche in merito agli argomenti contenuti nell’articolo di che trattasi, di cui non ne ero a conoscenza, in quanto la Sua collaboratrice Mary La Torre non ha mai chiesto la mia opinione. 

Ciò che la Sua collaboratrice Signora La Torre, mi ha chiesto era un’intervista telefonica improntata sulla riabilitazione a Messina sui generis, che ho candidamente rifiutato per la modalità di invito a rispondere sull’argomento da me ritenuto poco etico, ma rimanendo sempre disponibile ad accettare un’intervista vis-à-vis

presso la sede della sezione in data da concordare. Riepilogando: non ho fatto alcuna dichiarazione semplicemente perché l’intervista non ha mai avuto luogo. 

Mentre la parte che riguarda l’articolo relativo alla dichiarazione di un’assistente sociale dell’AIAS di San Filippo del Mela così come è posta la ritengo allucinante e certamente con il chiaro ed irresponsabile intento diffamatorio, pertanto mi corre l’obbligo di puntualizzare quanto segue: 

L’A.I.A.S. sez. di San Filippo del Mela, per quanto ne so e per quanto mi è dato sapere, non ha mai, dico mai, fatto pagare alcun che di qualsiasi tipo e di qualsiasi natura agli utenti e l’assistente sociale che le ha rilasciato la notizia, eventualmente, si dovrà assumere la responsabilità delle sue dichiarazioni. 

La nostra sezione opera come tutte le strutture convenzionate con l’ASP che percepiscono la retta procapite stabilita con D.A. emanato dall’Assessorato Regionale alla salute e che riconosce le somme fatturate dai vari centri fino al raggiungimento delle terapie giornaliere autorizzate ed assegnate in convenzione e solo queste. Distinti saluti,

A.I.A.S. Sezione San Filippo del Mela – onlus

Il Presidente

Giorgio Fucarino n.q.