#Agrigento. Scaricano materiali di risulta a Licata, tre denunce

Discarica_Agrigento_Licata_PoliziaI poliziotti di Licata hanno scoperto che un’azienda scaricava illecitamente materiali di risulta e denuncia tre persone.

Dovranno rispondere di gestione di discarica di rifiuti non autorizzata in concorso P.V. 51enne di Licata, L.R.S. 52enne anch’egli di Licata e T.E. 31enne di Grotte.

Nel della mattinata, i poliziotti del Commissariato di Licata e della Divisione Polizia Anticrimine della Questura hanno svolto un lungo servizio di osservazione per contrastare il conferimento illecito di materiale di risulta.

I poliziotti scoprono così che mezzi e

" rel="tag" title="Articolo taggato con operai">operai di una ditta agrigentina caricavano con un  escavatore su un autocarro con cassone ribaltabile trilaterale, i detriti provenienti dalle opere di scavo del manto stradale relative a dei lavori pubblici in di esecuzione a Licata.

Quindi, ultimato il carico, il camion raggiunge un terreno incolto di 6 mila  metri quadri, dove erano già presenti circa quindici cumuli di terra e detriti precedentemente depositati.

Dagli accertamenti effettuati i poliziotti scoprono che l’area era priva di autorizzazione per il deposito e il conferimento di materiali o rifiuti di qualsiasi natura.  E così, scattano le denunce, mentre il terreno  e il mezzo pesante sono stati sequestrati.


Antonio Maimone

Laureato in giornalismo all'Università di Messina. Ha sempre avuto la passione per il calcio e per lo sport in generale. Ha collaborato con diverse redazioni sportive e per Sicilians vi porterà all'interno di tutte le realtà sportive locali e regionali, facendo ogni tanto qualche passaggio in cronaca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.