Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Agrigento. Due feriti in una sparatoria a Canicattì, fermati padre e figlio

volante catania PoliziaSparatoria nella nottata a Canicattì due uomini sono stati feriti a colpi d’arma da fuoco. All’alba i poliziotti del Commissariato hanno arrestato Giuseppe Mongitore di 60anni e il figlio Vincenzo di 31 anni. I due sono accusati di tentato omicidio plurimo e porto e detenzione illegale di arma da fuoco.

Ieri sera, intorno alle 21, la Volante del locale Commissariato, su segnalazione del personale del 118, interviene in  un’abitazione di Contrada Codavolpe. I poliziotti trovano

un 42enne che presentava svariate ferite da arma da fuoco, mentre il proprietario 28enne dell’abitazione, gravemente ferito, era già stato trasportato in ospedale. I due, in prognosi riservata, sono stati sottoposti a intervento chirurgico.

La Polizia scientifica sul luogo del delitto ha trovato tre bossoli calibro 9 millimetri Luger e un bossolo di un proiettile di fabbricazione greca il cui calibro è in corso di identificazione. Mentre dalle perquisizione presso le abitazioni di padre e figlio non sono state trovate le armi utilizzate.

Dopo le formalità di rito, i Mongitore sono stati accompagnati presso la casa circondariale di Agrigento a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Antonio Maimone

Laureato in giornalismo all'Università di Messina. Ha sempre avuto la passione per il calcio e per lo sport in generale. Ha collaborato con diverse redazioni sportive e per Sicilians vi porterà all'interno di tutte le realtà sportive locali e regionali, facendo ogni tanto qualche passaggio in cronaca.