#Agrigento. Assolto imprenditore accusato di maxievasione fiscale

SoldiEra accusato di un’evasione milionaria d’imposta. Secondo i finanzieri aveva omesso di denunciare redditi tra il 2006 e il 2010. Adesso, dopo circa tre anni dalla denuncia, è stato assolto “perché il fatto non sussiste”.

A essere imputato dinanzi al giudice monocratico del Tribunale di Agrigento Davide Parla di 35 anni, imprenditore di Canicattì del settore della di prodotti siciliani.

L’uomo era stato denunciato in seguito ad un accertamento della Guardia di Finanza che aveva spulciato la sua  contabilità, rilevando una presunta omissione di dichiarazione di redditi pari a 3 milioni 26 mila euro e un’evasione di imposte per 944 mila 188 euro. Il Tribunale lo ha assolto con formula piena.


Giuseppe Marino

Laureato in Giornalismo all'Università degli studi di Messina. Si occupa a tutto campo della sezione sportiva di Sicilians, con un occhio di riguardo verso il calcio nostrano. Vi racconterà di tutto e di più sull'ACR Messina e sul panorama sportivo regionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.