Aggredisce la madre e il fratello, arrestato 23enne russo

GROMOKOV NIKITA1
Nikita Gromokov

Arrestato ieri dai carabinieri della Stazione di , agli ordini del Maresciallo Capo Tommaso La Rosa, Nikita Gromokov, 23enne di origini russe residente a Milazzo, già noto alle forze dell'ordine, per maltrattamenti in famiglia, lesioni aggravate e danneggiamento.

Il giovane, all'apice di una lite familiare sviluppatasi per futili motivi, aveva minacciato e aggredito con calci e pugni la madre e suo fratello minorenne. L'aggressione, a seguito della quale sono intervenuti i Carabinieri, era solo l'ultima di una serie che si ripetevano già da .

Nella giornata di ieri, però, l'escalation di violenza è stata più forte di altre volte. Il 23enne, oltre ad aggredire i familiari colpendoli con calci e pugni, si è avventato su porte e oggetti vari presenti in , riducendoli in frantumi.

Prima che la situazione potesse ulteriormente degenerare i carabinieri lo hanno bloccato e arrestato, mettendo fine a un incubo per i familiari, medicati dai sanitari dell'ospedale di Milazzo che hanno riscontrato solo lievi contusioni ed escoriazioni. Gromokov è detenuto in camera di sicurezza in attesa del rito direttissimo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *