Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Adrano. Razziano un castagneto, arrestati tre pregiudicati

Anher / Pixabay

Avevano appena rubato 40 chili castagne da un terreno privato in contrada Vigne, ma i poliziotti li hanno sorpresi. Finiscono in manette tre pregiudicati di venti, ventisei e trentun’anni, mentre è scattata la denuncia per un diciassettenne. I quattro devono rispondere di furto aggravato in concorso tra loro.

Nell’ambito dei controlli straordinari del territorio disposti dal questore Marcello Cardona, volti a contrastare i reati contro il patrimonio, ieri, gli agenti del Commissariato di Adrano hanno effettuato una serie di controlli nella contrada Vigne, dove recentemente si sono verificati diversi furti.

I poliziotti bloccano i quattro dopo che avevano rubato le castagne all’interno di un terreno privato su cui insiste una villa e le avevano caricate in due auto parcheggiate all’esterno della proprietà.

Alla luce dei fatti, dopo le formalità di rito, i tre maggiorenni sono stati posti su disposizione dell’Autorità Giudiziaria agli arresti domiciliari, mentre il minore è stato denunciato. Inoltre, sono state sequestrate le auto perché prive di assicurazione.

Nel pomeriggio, gli agenti del Commissariato hanno fermato altri due soggetti che si erano introdotti all’interno di un altra villetta mentre stavano rubando delle castagne. I due, incensurati, sono stati accompagnati in Commissariato, segnalati e denunciati in stato di libertà per tentato furto. Anche in questa circostanza l’auto utilizzata è stata  sequestrata perché priva di assicurazione.

Antonio Maimone

Laureato in giornalismo all'Università di Messina. Ha sempre avuto la passione per il calcio e per lo sport in generale. Ha collaborato con diverse redazioni sportive e per Sicilians vi porterà all'interno di tutte le realtà sportive locali e regionali, facendo ogni tanto qualche passaggio in cronaca.