Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Accusata di aver invaso porzione della particella demaniale del comune di Capo D’Orlando, i giudici la assolvono

Una 45enne di Capo D’Orlando è stata assolta dal reato di cui agli articoli 54 e 1161 del codice della navigazione. Secondo la tesi dell’accusa la donna avrebbe invaso arbitrariamente porzione della particella demaniale del comune di Capo D’Orlando per una superficie di 6mq che avrebbe destinato come corte del retrostante fabbricato su cui avrebbe realizzato una

terrazza e delle scale che conducevano all’arenile sottostante. La difesa, rappresenta dai legali Francesca Giuffrè e Assunta Lombardo, grazie alla preziosa audizione di un tecnico e alla produzione di una copiosa documentazione, è riuscita a dimostrare la totale innocenza della donna. I legali hanno infatti dimostrato che la 45enne aveva già acquistato la casa così come si trovava, avendo apportato solo qualche miglioria al progetto preesistente.

Carmelo Amato

Barcellonese doc, il giornalismo è la sua ragione di vita. Indistruttibile, infaticabile, instancabile, riesce a essere sul posto “prima ancora che il fatto succeda”. Dalla cronaca nera allo sport nulla gli sfugge. È l’incubo degli amministratori di Palazzo Longano, che se lo sognano anche di notte e temono i suoi video e i suoi articoli nei quali denuncia disservizi e inefficienze e dà voce alle esigenze dei suoi concittadini. Sconfina spesso a Milazzo e dintorni.