Accorinti: lavoriamo per liberare la città dai TIR

TIR“Da semplice cittadino ho portato avanti quindici anni di interventi e iniziative per contrastare questo fenomeno e oggi, che sono sindaco di Messina, avverto ancora di più il senso di responsabilità e la necessità di fare tutto ciò che sia possibile per evitare altre vittime in città, causate dal passaggio dei mezzi pesanti”.

Così il primo cittadino Renato Accorinti, ben consapevole che il passaggio dei TIR in città è uno dei nodi da sciogliere, uno dei più complessi, della nuova Giunta.

Ne ha discusso stamane durante l’incontro con i rappresentanti di CittadinanzAttiva e ha

ribadito ancora una volta le proprie intenzioni rispetto ad un problema pressante che impedisce alla città di vivere normalmente, senza l’incubo di incidenti troppo spesso mortali.

“Abbiamo già avviato numerosi incontri e contatti insieme agli assessori della mia Giunta con i vertici dell’Autorità Portuale e della Capitaneria di Porto di Messina -spiega ancora Accorinti- con il sindaco di Villa San Giovanni, con la Commissione straordinaria del Comune di Reggio Calabria e con i dirigenti e i rappresentanti di tutti gli enti competenti per definire una strategia comune, che possa liberare la città dal transito dei TIR.

Tutto ciò anche nel rispetto dell’auspicata continuità territoriale e a garanzia del diritto costituzionale che faremo valere in tutte le sedi opportune”.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *