Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Accorinti e Ialacqua, primi passi verso la Consulta per l’Ambiente

Al centro l'assessore Ialacqua durante l'incontro

Il sindaco di Messina Renato Accorinti e l’assessore all’Ambiente Daniele Ialacqua hanno incontrato ieri pomeriggio nel Salone delle Bandiere di Palazzo Zanca i rappresentanti delle associazioni ambientaliste ed animaliste, dei comitati e delle associazioni di quartiere, che si interessano di tutela del territorio per un confronto propedeutico alla costituzione della Consulta per l’Ambiente.

Durante la riunione l’assessore Ialacqua ha tracciato le linee guida del suo programma, precisando che stilerà dieci elenchi, uno per ogni delega dell’assessorato: monitoraggi ambientali, cimiteri, verde, giardini, autogestione dei beni comuni, acqua, nuovi stili di vita, benessere degli animali, rifiuti e arredo urbano.

Per ciascuno di questi tutti i cittadini potranno dare il proprio contributo di idee. All’iniziativa hanno aderito oltre duecento cittadini, presenti all’incontro, e sessanta associazioni.

L’assessore Ialacqua ha evidenziato che “la partecipazione al primo confronto è motivo di soddisfazione, perché una presenza così nutrita e qualificata non si era mai registrata. L’incontro è servito anche a definire il programma dei primi cento giorni di lavoro dell’assessorato da me rappresentato, che sarà esposto a breve scadenza. Entro la fine di luglio si procederà ad una nuova convocazione per esaminare settore per settore le dieci deleghe assessoriali e le relative proposte”.