Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

A Trappitello rissa con accoltellamento, arrestato 59enne

Una rissa finita con un accoltellamento e una corsa in ospedale. Arrestato con l’accusa di lesioni personali aggravate Andrea Pantè, 59 anni, già noto alle forze dell’ordine.

L’intervento dei militari dell’Aliquota Radiomobile è scattato alle 19.15 di ieri, quando un telefonata al 112 ha segnalato una lite piuttosto accesa a Trappitello, a pochi chilometri da Taormina.

Giunti sul posto, i carabinieri hanno visto diverse chiazze di sangue ancora fresco sul piazzale antistante una

casa e hanno fermato e identificato Pantè.

A fornire i dettagli dell’accoltellamento, sembra scaturito da futili motivi, il 41enne ferito, che nel frattempo era stato portato in ospedale per medicare la profonda ed estesa ferita all’avambraccio sinistro, giudicata guaribile in un mese.

Durante la perquisizione dell’auto di Pantè, i carabinieri hanno trovato e sequestrato un coltello da cucina, presumibilmente utilizzato durante la lite.

Dopo le formalità di rito, su disposizione del Magistrato di turno presso la Procura della Repubblica di Taormina il 59enne è stato condotto presso la propria abitazione in attesa dell’udienza di convalida prevista per domani.


Francesca Duca

Ventinovenne, aspirante giornalista, docente, speaker radiofonica. Dopo una breve parentesi a Chicago, torna a preferire le acque blu dello Stretto a quelle del lago Michigan. In redazione si è aggiudicata il titolo di "Nostra signora degli ultimi" per interviste e approfondimenti su tematiche sociali che riguardano anziani, immigrati, diritti civili e dell'infanzia.Ultimamente si è cimentata in analisi politiche sulle vicende che animano i corridoi di Palazzo Zanca.