Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

A Milazzo distribuzione di salvadanai solidali per il piccolo Luca

Non si ferma la gara di solidarietà a sostegno del piccolo Luca Sansone, il bimbo milazzese di sei anni affetto da Sma1. Purtroppo Luca, nonostante la creazione di un fondo dedicato alle cure aperto dalla Regione Siciliana, non ha ancora la certezza di poter accedere alla somministrazione del farmaco Zolgensma.
Alcuni Milazzesi, con in testa Gaetano Maisano, scendono in campo coinvolgendo tutto il territorio con la distribuzione di salvadanai nelle attività commerciali, dove i concittadini, potranno lasciare il loro contributo in aiuto a Luca e ai suoi genitori. “Il nostro piccolo Luca  con la sua vicenda e grazie al sostegno di tutti è riuscito a fare sentire suo grido di aiuto – dichiarano i genitori-. La Regione Sicilia, grazie all’impegno dell’On. Calderone, che creerà un fondo dedicato alle cure con lo Zolgensma e l’AIFA con l’accordo con la Novartis per dei Trials per bambini da 13,5 kg fino ai 21 kg, sono un’opportunità che speriamo di cogliere il prima possibile. Nel frattempo, difronte ad una patologia come la SMA 1, che non aspetta e non concede molto tempo ai nostri bambini, noi genitori non possiamo fermarci, anche nel rispetto di tutta quella gente che ci ha sostenuto e continua a farlo, con amore ed affetto nei confronti del nostro piccolo Luca. Le donazioni saranno destinate a dare una speranza di vita ed un futuro migliore al piccolo Luca e non ci arrenderemo fin quando nostro figlio non avrà ricevuto le cure per cui stiamo lottando ancora oggi, fin quando non riceverà lo Zolgensma”.

 

Carmelo Amato

Barcellonese doc, il giornalismo è la sua ragione di vita. Indistruttibile, infaticabile, instancabile, riesce a essere sul posto “prima ancora che il fatto succeda”. Dalla cronaca nera allo sport nulla gli sfugge. È l’incubo degli amministratori di Palazzo Longano, che se lo sognano anche di notte e temono i suoi video e i suoi articoli nei quali denuncia disservizi e inefficienze e dà voce alle esigenze dei suoi concittadini. Sconfina spesso a Milazzo e dintorni.