Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

9 ottobre 07.30 L’Amatori Rugby perde in casa con la Primavera Roma

Parte con il piede sbagliato il campionato dell’Amatori che perde la prima in casa contro una volenterosa Primavera Roma. Determinante l’approccio al match della squadra di Ryan, infatti il primo tempo è interamente appannaggio della squadra romana che chiude, in proprio favore, (15-5) la prima frazione di gioco. Al rientro in campo si nota subito una maggiore attenzione dei peloritani che, galvanizzati da un Gaina in giornata di grazia, riescono a recuperare punto su punto riuscendo a 60 secondi dal termine della gara a portarsi in vantaggio fino al 17 a 15.

Nell’ultima azione di gioco l’arbitro De Martino di Napoli punisce un fallo difensivo dei messinesi e decreta un penalty in favore dei capitolini. Pronta e precisa la realizzazione ospite e conseguente sconfitta dei padroni di casa.

Nonostante il pessimo primo tempo e le numeroso assenze, la squadra ha dimostrato di poter vincere la gara quando è riuscita a dare continuità alle accelerazioni di Gaina e Nunnari (entrambi migliori in campo) insieme con Giacomo Sanfilippo.

Già si vede una discreta impostazione tecnica che il nuovo tecnico Bevan Ryan sicuramente riuscirà a regolare in vista della prossima difficile gara di Civitavecchia.

Il sacrificio e la concentrazione saranno sicuramente il leit-motiv dell’intera stagione, i ragazzi dovranno velocemente far loro queste caratteristiche per affrontare un campionato all’altezza e che li vedrà sicuri protagonisti.

Infine simpatica e numerosa (circa 600/700 persone) la cornice di pubblico che ha assiepato la nuova tribunetta dello stadio fortemente voluta dal presidente Nello Arena.