Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

9 marzo 13.07 I rettori siciliani incontrano i ministri Gelmini e Fitto

Il Rettore dell’Università di Messina, prof. Francesco Tomasello, assieme ai Rettori siciliani ed agli altri Rettori degli Atenei meridionali, incontra questa mattina, a Roma, i ministri per l’Università, Mariastella Gelmini, e per i rapporti con le Regioni, Raffaele Fitto.
Nel corso dell’incontro, saranno presentati i primi risultati di un accordo raggiunto dopo la conclusione del tavolo congiunto costituito tra la Regione e le quattro università siciliane, che era stato insediato il 21 febbraio scorso per individuare le modalità ed i criteri per la rimodulazione delle risorse del Po Fers, Po Fse e Par Fas, sulla base di un precedente incontro tra il Presidente della Regione Siciliana, Raffaele Lombardo ed il ministro Fitto.
Ieri, tra il Governo regionale e le quattro università siciliane è stata definita una bozza di accordo, da presentare il 18 marzo prossimo al Governo nazionale, relativamente alla opportunità di costituire un accordo di programma quadro sull’utilizzo dei fondi comunitari destinati a sostenere i settori della ricerca, della formazione e del trasferimento tecnologico.
All’incontro svoltosi alla Presidenza della Regione Siciliana hanno preso parte il Presidente Raffaele Lombardo, gli assessori Gaetano Armao e Marco Venturi, i rettori Roberto Lagalla (Palermo), Francesco Tomasello (Messina), Salvo Andò (Enna), nonchè dirigenti e funzionari regionali e universitari.
L’accordo di programma quadro costituisce un importante strumento di accelerazione e qualificazione della spesa in funzione del sostegno agli atenei siciliani, nell’attuale momento che li vede penalizzati rispetto a quelli del Nord soprattutto in riferimento ai criteri di valutazione introdotti dal Miur.