Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

9 marzo 11.31 Il romanzo “Doppia coppia” di Cesarina Bo e Mirella Zuchegna vince il primo premio al concorso “Giallo Limoni”

I giurati del Premio Giallo Limone hanno pronunciato il loro verdetto comunicando i nomi dei vincitori del premio letterario dedicato ai gialli ambientati in località di mare o montagna organizzato dal Comune di Limone Piemonte e collegato al Salone del libro e dell’editoria di mare e montagna che si svolge a luglio nella principale località turistica delle Alpi Marittime.
L’evocativo e originale nome del premio ideato e presieduto dal medico e scrittore Domenico Clerico, non è stato scelto a caso. Giallo Limone difatti è una competizione letteraria rivolta agli autori di gialli articolata in due sezioni: una dedicata a Libri di narrativa e una ai Racconti inediti. Per rimarcare la peculiarità paesaggistica che rende unica Limone Piemonte: essere incastonata fra quattro splendidi parchi naturali e il vicino mare della Liguria e della Costa Azzurra al premio sono ammesse solo opere con ambientazione marina o montana.
La giuria per le opere edite composta da Lionello Sozzi, scrittore, socio corrispondente dell’Accademia Nazionale dei Lincei, membro dell’Accademia delle Scienze e professore emerito dell’Università di Torino e da Valerio Varesi, giornalista e giallista di fama internazionale ha proclamato vincitore Doppia coppia, romanzo giallo scritto a quattro mani da Cesarina Bo e Mirella Zuchegna edito dal Centro Studi Tindari Patti.
La giuria della sezione inediti, composta dal docente e saggista Vincenzo Jacomuzzi e dall’editore Claudio Maria Messina, noto anche per essere uno dei fondatori del Villaggio del libro di Frassineto Po (Alessandria) e del primo outlet italiano dedicato ai libri, fra tutti i racconti pervenuti ha scelto come vincitore Ad ognuno il suo per sempre di Luciano D. Urietti.