Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

9 aprile 11.24 Politiche ambientali: pubblicate le schede relative al catasto degli scarichi dei comuni della provincia di Messina

Sono state rese note dal 5° Dipartimento Politiche energetiche e Tutela dell’Ambiente della Provincia regionale le schede relative al Catasto degli scarichi rilevate mediante ricognizioni presso le sedi comunali dal personale tecnico della ex 2ª e ex 6ª Unità Operative, ora accorpate nella U.O.C. Tutela Acque e Aria.

Il Catasto degli Scarichi nei corpi idrici superficiali è una competenza storica delle Province, introdotta con la legge 319/76 e la successiva delibera CITAI del 4 febbraio 1977.

Recentemente nella Regione Siciliana tale competenza è stata ribadita con il DDG n. 829 del 02.10.2007.

L’Ufficio dirigenziale “Ambiente e Politiche Energetiche”

provvede ad aggiornare costantemente il censimento degli scarichi idrici dei Comuni e dei siti produttivi del territorio della provincia raccogliendo le informazioni in documenti quali il Rapporto sui sistemi depurativi dei Comuni della provincia, l’Archivio anagrafico dei corpi idrici superficiali e le Schede monografiche ordinate per Comune.

Le schede monografiche sono presentate in file pdf, Comune per Comune, ciascuna delle quali riporta le notizie già contenute nel Rapporto, uno stralcio cartografico con la localizzazione dei punti di scarico, una o più pagine con fotografie degli impianti e le schede propriamente dette, dedicate nell’ordine agli scarichi domestici, alle fognature statiche, ai reflui industriali e alle emissioni da scarichi meteorici.