Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

9 agosto 09.25 Consiglio Comunale, stamane seduta alle 11.30

Torna a riunirsi stamane, alle ore 11.30, il Consiglio comunale per proseguire l’attività deliberativa. Nella seduta di ieri l’Aula ha approvato, con ventisei voti favorevoli, uno contrario e nessun astenuto, la proposta deliberativa della celebrazione dell’anniversario della lacrimazione del “Bambinello Gesù” nella chiesa Gesù e Maria delle Trombe. Il 23 febbraio del 1712 la statuetta in cera di Gesù Bambino versò per la prima volta delle lacrime e l’evento si ripetette anche negli anni successivi fino al 1723. Quel pianto suscitò grande commozione nella città di Messina e fu riconosciuto dal tribunale ecclesiastico, mentre il Senato messinese promise, che ogni anno, nella Chiesa di San Gioacchino Sacra Betlemme, dov’era custodito il Bambinello Gesù, avrebbe offerto un cero di venti libbre (9 kg. e 72 grammi), ricevendo la santissima comunione. L’impegno fu mantenuto fino al 1860; il terremoto del 1908 distrusse la chiesa, mentre la statuetta non fu danneggiata e fu trasferita nella chiesa Gesù e Maria delle Trombe, meta di centinaia di fedeli che venerano la sacra immagine del Bambinello. Su richiesta di molti fedeli, il Consiglio Comunale ha ripristinato la pia devozione in ossequio al voto perpetuo espresso dal Senato messinese nel 1721, con la consegna del cero votivo il 23 febbraio di ogni anno. Deliberata anche, durante i lavori consiliari di ieri, con ventitrè voti favorevoli, due contrari e due astenuti, la cittadinanza onoraria, post mortem, a William Shakespeare. Approvato infine, con diciassette voti favorevoli, quattro contrari e sette astenuti, lo schema di convenzione e dei criteri di selezione per l’affidamento del servizio di tesoreria comunale.