Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

8 settembre 07.30 Rassegna “Il lago alle nove”, questa sera “Agrigento, stazione di Agrigento” con Gianfranco Quero

Sedicesimo appuntamento della kermesse “Il lago alle nove – estate 2011 all’Istituto Marino”, rassegna di teatro, musica e cinema.

Andrà in scena domani sera, giovedì 8 settembre, lo spettacolo Agrigento, stazione Agrigento − di e con Gianfranco Quero (musiche di Katia Pesti).

L’attore racconta Luigi Pirandello, la sua vita, le persone che ne hanno segnato il percorso umano ed artistico: il padre, la madre, la moglie, la criata, i figli. Attraverso l’interpretazione di alcuni personaggi delle opere principali di Pirandello, il narratore trascina lo spettatore dentro gli episodi significativi della vita dello scrittore. Lo stile narrativo/interpretativo è colloquiale, divertito e divertente, spesso ravvivato dall’uso indifferenziato della lingua italiana e del dialetto siciliano. Durante questo viaggio, l’attore interpreta personaggi di: Uno nessuno e centomila – Il Fu Mattia Pascal – L’uomo dal fiore in bocca – I giganti della montagna – La favola del figlio cambiato – Il berretto a sonagli – Ciaula scopre la luna. Recita, inoltre, alcune poesie dello stesso autore e stralci da Dialoghi coi personaggi.  

Lo spettacolo avrà inizio alle ore 21.00 nei locali dell’Istituto Marino di Mortelle, in Via Torre Bianca (Lago piccolo di Torre Faro). L’ apertura al pubblico prevede l’accesso laterale dal Canale degli Inglesi.

L’ingresso è riservato ai soci e prevede un costo di 8,00 euro. Il contributo per la tessera associativa, che permetterà agli spettatori di diventare soeci sostenitori di Anatolé, è pari a 2,00 euro.

Tutti gli eventi in programma per la kermesse si terranno all’aperto.

Per ricevere ulteriori informazioni sugli spettacoli, contattare i numeri 339/8632095 – 329/4789297 oppure scrivere all’indirizzo e-mail illagoallenove@tiscali.it