Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

8 maggio 09.39 Proseguono le esercitazioni della “III settimana della Protezione Civile – Messina 2012”

Prosegue stamani l’esercitazione della III Settimana della Protezione Civile, nell’ambito delle attività di formazione del “Piano di Emergenza” della città di Messina, definite dal sindaco, on. Giuseppe Buzzanca, che si concluderà sabato 12 maggio. Obiettivo dell’esercitazione è quello di evidenziare eventuali criticità e fornire spunti di riflessione per la correzione dei comportamenti e per la programmazione di interventi indispensabili per il miglioramento del livello di sicurezza, nella gestione dell’emergenza sisma. L’appuntamento vede coinvolti a vario titolo e tipologia di intervento tutti gli Enti, le Istituzioni e le Associazioni di volontariato, che operano a Messina. L’evento sismico adottato per la simulazione e ai fini dell’esercitazione è indicato come evento n. 2 nel Piano di Emergenza del Comune di Messina, con magnitudo (M) Richter 6.3 e intensità IX (MCS). L’esercitazione di oggi, martedì 8, ha interessato, a seguito dell’evento sismico simulato, con prove di evacuazione interna ed esterna, l’Agenzia del Territorio – Conservatoria, via Fratelli Bandiera; l’Amministrazione forestale – Regione Siciliana – CFRS – Centro Polivalente di Camaro dell’U.P.A. – Distaccamento Colle San Rizzo; attivato un P.M.A. (Posto Medico Avanzato) 118 – CRI; previste altre prove di simulazione ed evacuazione nella scuola media Juvara, a Palazzo dei Leoni, nella sede della 3^ Circoscrizione (Camaro) – UCL, negli uffici comunali dell’is. 88 di viale San Martino e del Dipartimento Ambiente e Sicurezza Luoghi di Lavoro di via La Farina, nelle scuole del Distretto 29. Nel pomeriggio le operazioni proseguiranno negli uffici comunali di palazzo Satellite e piazza Campo delle Vettovaglie, ed in un Centro Commerciale. Lo scenario dell’Esercitazione “MESSINA 2012” considera integralmente il territorio del Comune e le attività operative di simulazione sono distribuite nelle sei circoscrizioni, ma con particolare attenzione alla Zona di Capo Peloro I Area Sud kmq 50,03, ab 23.973; II San Filippo, kmq 18,79, ab 29.18; III Gazzi, kmq 24,65, ab 64.078; IV Centro, kmq 8,12, ab 46.395; V Annunziata, kmq 20,15, ab 57.915; V Peloro, kmq 89,49, ab 29.932 per complessivi 211,23 Kmq e 251.473 abitanti. L’esercitazione proseguirà, domani, mercoledì 9; alle ore 9.20, Prefettura – Attivazione del C.C.S. (Centro Coordinamento Soccorsi); 9.30, Ordini Professionali (Ingegneri, Geologi, Architetti e Collegio Geometri); ore 10, Dipartimento Regionale Protezione Civile – Sede Operativa Messina; 10.15, Intervento ENEL con gruppo elettrogeno nell’area ex Gil; 10.30, Liceo – Istituto Magistrale “E. Ainis”; 11.30, ASP 5 – Dipartimento Salute Mentale (ex Mandalari – Giostra) e Centro Diurno “Camelot”; 12.35, Scuole Distretto 28; 12.45, Sede IV Circoscrizione Viale Boccetta; 15.30, Clinica Privata (C.O.T.); ore 16, C.I.R.S. (Comitato Italiano Reinserimento Sociale) Onlus via XXIV Maggio. GIOVEDI’ 10 maggio 9.15, Sede 5° Circoscrizione (Giostra); 9.20, Scuole (Istituti Superiori: Bisazza, Basile); 9.30, Università degli Studi – Area Annunziata: Facoltà di Farmacia, Veterinaria, Lettere e Centro Sportivo “UNIME SPORT”; ore 10, Ordini Professionali; 10.30, Allestimento campo Area Ammassamento nell’area ex Gil a cura del Dipartimento Protezione Civile della Regione Sicilia con l’intervento delle associazioni di volontariato. (Visite guidate per le scuole nell’area ex Gil); ore 10.35, Attivazione del P.M.A. (Posto Medico Avanzato) con trasporto dei feriti simulati, previo triage al P.M.A., all’Ospedale Piemonte; 10.40, Amministrazione Forestale – Regione Siciliana – CFRS – Distaccamento Colle San Rizzo – Centro Polivalente U.P.A.; 11.15, Scuole Distretto 29; 11.30, al Palacultura, momento di divulgazione e informazione a cura dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV, dei Dipartimenti di Scienze della Terra e di Ingegneria Civile dell’Università di Messina e dell’esperto, Ing. Antonio Rizzo, con lo Staff comunale di Protezione Civile); ore 12.30, ANAS; 14.30, Arsenale Marina Militare (Agenzia Industrie Difesa – Zona San Raineri); ore 15, Base Marina Militare (Zona San Raineri); ore 16, Soprintendenza ai Beni Culturali e Ambientali – Uffici di viale Boccetta – Chiesa San Giovanni Decollato; 18.30, Parrocchia San Nicolò di Bari (Ganzirri) con un momento teatrale sull’emergenza ambientale dal titolo “Prevenire è meglio che….”. VENERDI 11 maggio ore 9.15, Prefettura – Attivazione del Centro Coordinamento Soccorsi; 9.20, Poste Italiane; 9.30, Brigata Meccanizzata “AOSTA”, Caserma “Crisafulli – Zuccarello” (Viale Europa, simulazione crollo parziale palazzina con successivo sgombero personale e trasporto feriti in area sicura; simulazione crollo ed esplosione di area stoccaggio materiale potenzialmente pericoloso per la salute umana e attivazione procedure di emergenza; ore 9.35, Sede 6^ Circoscrizione (Ganzirri); ore 9.45, Scuole Ganzirri, Torre Faro e Capo Peloro; ore 10, Simulazioni di interventi di salvataggio e soccorso dal mare nella zona di Torre Faro e del Pilone Capo Peloro; ore 13, Fine esercitazione dell’edizione “Messina 2012”. SABATO 12 maggio al Palazzo della Cultura “Antonello da Messina”, alle ore 9.30, Banda Brigata Meccanizzata “AOSTA”, Inno Nazionale; interventi del Sindaco, On. Giuseppe Buzzanca; del Prefetto, dott. Francesco Alecci; di Istituzioni, Enti, Associazioni di Volontariato; alle 10, Presentazione Video II Edizione ”Messina 2011”; Intervento Dirigente Staff Protezione Civile, Ing. Francesco Ajello e Presentazione del 1° Rapporto sulla Esercitazione “Messina 2012” da parte dell’Ing. Antonio Rizzo, Direttore Esercitazione e sulla gestione degli Interventi di soccorso sanitario a cura del Presidente dell’Associazione Italiana Medicina delle Catastrofi (AIMC), dott. Consolato Malara, e infine la consegna degli attestati di partecipazione.