Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

8 febbraio 13.09 Razionalizzazione spese energia elettrica in Comune, a giorni il bando

E’ stata pubblicata oggi all’Albo Pretorio del Comune di Messina la Determinazione dirigenziale di approvazione degli atti tecnici ed amministrativi relativi alla procedura diretta d’appalto per la fornitura di energia elettrica a favore del Comune, per il biennio 2011 – 2013. L’importante procedimento istruito dall’Area Coordinamento Economico Finanziaria, su indirizzo dell’Assessore alle politiche finanziarie, Orazio Miloro, interessa un settore comunale, già oggetto di particolare attenzione per le rilevanti economie di spesa realizzabili. L’attuale regime consente alle pubbliche amministrazioni di operare nel libero mercato attraverso una propria procedura negoziale prevista dalla legge o di aderire alla convenzione CONSIP ai prezzi prestabiliti a seguito di procedure ad evidenza pubblica curate dalla Concessionaria di Stato. “Dopo un biennio di adesione alla convenzione CONSIP, che ha già comportato significative economie sui costi di gestione – ha dichiarato l’Assessore Miloro – si è valutata la possibilità di accedere direttamente

al mercato libero espletando una gara ad evidenza europea, poiché l’Amministrazione, cliente certamente appetibile in quanto primo consumatore a livello provinciale, intende realizzare ulteriori economie che vadano oltre il semplice ribasso sulla componente di produzione dell’energia elettrica”. “La procedura avviata dagli Uffici dell’Ente – che potremmo definire “pilota” – è infatti estremamente innovativa nella definizione dei rapporti contrattuali – ha proseguito l’Assessore Miloro – andando ad incidere potenzialmente anche su elementi generalmente non valutati ma di grande impatto economico, come i costi fissi e variabili, le aliquote specifiche del costo dell’energia, che rappresentano una parte rilevante del costo finale del servizio”. “Grazie all’impegno dell’Area Coordinamento Economica Finanziaria, coordinata dal dott. Ferdinando Coglitore, dell’ufficio Utenze retto dal dott. Salvatore Sulfaro e dell’ufficio dell’Energy manager, affidato all’ing. Salvatore Saglimbeni – ha concluso l’Assessore Miloro – si completa la prima fase del processo di controllo, razionalizzazione e contenimento della spesa per le utenze elettriche, inserito nel più ampio programma a medio-lungo termine di risanamento economico-finanziario dell’Ente”.