Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

7 luglio 10.57 Volontariato medico, Corona (PDL): “Semplificare l’accesso”

L’on. Roberto Corona ha presentato una interrogazione parlamentare con la quale chiede al Presidente della Regione e agli Assessori alla salute e alla funzione pubblica la semplificazione per l’accesso al cosiddetto “volontariato medico”, dando la  possibilità a quanti ne facciano richiesta di usufruire di un “permesso” per partecipare a missioni umanitarie.

“Si tratta di azioni di alta sensibilità e umanità civile che vanno incentivate e sostenute – ha dichiarato l’on. Roberto Corona – C’è sempre più bisogno di personale volontario esperto che fornisca i supporti medici didattici e di ricerca  necessari ed in particolare
nella profilassi legate al contenimento della diffusione delle malattie endemiche e alla prevenzione”.

“Sono tanti i medici siciliani – prosegue l’on. Corona – che svolgono questa preziosa attività sociale a sostegno di popolazioni indigenti e a titolo assolutamente gratuito. Professionisti che tra l’altro si sono sempre contraddistinti per generosità ed altruismo”.

“ I permessi dovrebbero essere validi per un massimo di 30 giorni all’anno – conclude l’on. Corona –  e ciò permetterebbe ai nostri professionisti impegnati con attività a tempo indeterminato, di portare seppur temporaneamente, aiuto nelle zone colpite da guerre,
catastrofi naturali o esigenze sociali ”.