Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

7 giugno 17.39 Sicurezza sul lavoro, Russo: “Più prevenzione nei cantieri”

L’assessore regionale per la Salute Massimo Russo ed il presidente del coordinamento regionale dei Comitati Paritetici Territoriali (CPT) della Sicilia Giuseppe Pettinato, sottoscriveranno domani un protocollo d’intesa che ha come principale obiettivo quello di mettere in azione tutte le sinergie possibili per ridurre il numero di infortuni nei cantieri edili siciliani.

La firma del protocollo avverra’ nella sede dell’assessorato regionale della Salute domani, mercoledi’ 8 giugno, alle 10.00 (e’ prevista la partecipazione della stampa per le interviste) nella sede dell’assessorato regionale della Salute in piazza Ottavio Ziino.

Il protocollo consentira’ di realizzare innanzitutto uno scambio di informazioni tra le nove Asp provinciali e i CPT sui cantieri visitati per intervenire con azioni mirate – ognuno per le proprie competenze – per scongiurare i rischi di infortuni piu’ o meno gravi che si verificano nei cantieri edili. Previste anche azioni congiunte di informazione e formazione rivolte a tutti i soggetti della prevenzione; la promozione di azioni di studio e di ricerca sui fattori di rischio anche con la collaborazione di Universita’ e Centri di ricerca; la raccolta e la diffusione di informazioni, banche dati, buone prassi, norme tecniche ed in generale conoscenze in materia di rischi e danni peculiari del settore edile; collaborazioni a livello regionale e provinciale per l’attuazione di campagne di comunicazione e informazione per la sicurezza sul lavoro in edilizia, incentivazione alla realizzazione di buone prassi nei cantieri edili, azioni per favorire l’applicazione da parte delle imprese dei sistemi di gestione della sicurezza (SGSL) previste all’art. 30 del decreto legislativo 81/08 sulla sicurezza del lavoro che assegna un ruolo di estrema importanza agli organismi paritetici per la promozione della sicurezza nei luoghi di lavoro e in particolare per l’adozione e l’efficace attuazione dei modelli di organizzazione e gestione aziendale della sicurezza.

Sara’ costituito un tavolo tecnico di coordinamento finalizzato a dare piena attuazione alla convenzione, coordinato dal responsabile del servizio “Tutela della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro” dell’assessorato, Antonio Leonardi e composto da 3 rappresentanti delle Asp e da 3 rappresentanti dei CPT.

La tutela della salute e della sicurezza dei lavoratori e’ una specifica competenza del Servizio Sanitario Regionale e l’assessorato della Salute lo scorso anno ha varato il “Piano Regionale straordinario per la tutela della salute e sicurezza dei luoghi di lavoro” che contiene fra l’altro il “Piano Regionale di prevenzione in edilizia 2010/2012”.