Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

7 febbraio 12.31 “Giorno del ricordo”, domenica bandiere a mezz’asta a Palazzo Zanca

Domenica 10, le bandiere sui pennoni di palazzo Zanca, saranno issate a mezz’asta per la ricorrenza del “Giorno del ricordo”. La Presidenza del Consiglio dei Ministri ha infatti disposto l’esposizione a mezz’asta delle bandiere sugli edifici pubblici, in memoria delle vittime delle Foibe, dell’esodo Giuliano-Dalmata, delle vicende del confine orientale. Proseguono intanto le iniziative promosse dal Comitato provinciale 10 febbraio, di concerto con le associazioni dei congiunti dei martiri delle Foibe e degli esuli di Istria, Fiume e Dalmazia, con il patrocinio della Provincia regionale e con la collaborazione del Comune e della Prefettura. Con la legge

30 marzo 2004 n.92, la Repubblica Italiana ha riconosciuto la giornata del 10 febbraio di ogni anno, quale “Giorno del ricordo”, per conservare e rinnovare la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle Foibe, dell’esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra, della più complessa vicenda del confine orientale. Con tale ricorrenza si intende favorire ogni iniziativa volta a valorizzare il patrimonio culturale, storico, letterario ed artistico degli italiani dell’Istria, di Fiume e delle coste dalmate, evidenziandone il contributo negli anni trascorsi e negli anni presenti, allo sviluppo sociale e culturale del territorio della costa nord-orientale adriatica e altresì a preservare le tradizioni delle comunità istriano-dalmate residenti nel territorio nazionale e all’estero.