Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

6 marzo 07.30 Cremazione, approvata la modulistica per il rilascio delle autorizzazioni

Il Dipartimento Cimiteri, con la determina dirigenziale ha approvato la modulistica necessaria per il rilascio delle autorizzazioni alla cremazione ed alla dispersione delle ceneri dei defunti, secondo quanto previsto dal Regolamento di Polizia Mortuaria e dei Servizi Funerari della Città di Messina, approvato con delibera del Consiglio Comunale n°118/C del 28 dicembre scorso.

L’Amministrazione comunale già nel 2003 aveva avviato il servizio di cremazione delle salme, prevedendo il trasporto del feretro a Palermo, la cremazione, la raccolta delle ceneri in urna di legno fornita dall’Amministrazione, ed il ritorno a Messina per la collocazione nelle cellette.

La cremazione è un antico rito funebre riservato agli uomini illustri che potevano consentirsi i costi di una pira con pregiati legni irrorati di balsamo.

I primi cristiani erano cremati o seppelliti secondo le usanze dei propri paesi, e la cremazione fu successivamente abbandonata per evitare distinzioni tra poveri e ricchi.

Oggi, caduta la pregiudiziale della Chiesa cattolica che consente la cremazione dalla metà degli anni ’60, forte dell’alto valore etico e civile di un’ecologica forma di sepoltura che non toglie spazio ai vivi, si propone come una valida risposta igienista ai problemi di insufficienza degli spazi cimiteriali.