Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

6 dicembre 10.22 Si inaugura giovedì la mostra “MeMo 2011”

Si aprirà giovedì 8, al Palacultura, la manifestazione MeMo 2011, rassegna di modellismo dello Stretto, organizzata dall’AFS, l’Associazione Ferrovie Siciliane presieduta da Roberto Copia, con il patrocinio del Comune di Messina e della Provincia regionale. L’iniziativa di questa seconda edizione di MeMo (acronimo di Messina Modellismo) che si concluderà l’undici dicembre, sarà incentrata sul modellismo ferroviario e navale. Una mostra con la riproduzione in miniatura di tutto ciò che anima i tre elementi caratteristici: terra, aria, acqua. Come per la precedente edizione, anche quest’anno sarà possibile ammirare un grande circuito ferroviario, composto da tanti moduli provenienti da diverse province siciliane e dalla vicina Calabria, che svilupperà un tracciato utile di oltre 90 metri di binario e vedrà la presenza di ben 3 stazioni. Oltre ad i convogli in circolazione sull’impianto, di modulo in modulo, di stazione in stazione, sarà anche possibile la vista dei trenini entrare ed uscire dalla Nave Traghetto. MeMo 2011 sarà anche occasione di incontro fra appassionati, professionisti ed aziende del settore di rilevanza nazionale con prestigiosi marchi (Hornby-Rivarossi, Acme, Os.Kar International, Roco-Gieffeci, Freccia Azzurra)

che hanno aderito alla manifestazione e che presenteranno le novità in uscita per le festività natalizie. I trenini saranno in mostra nei diorami e nelle bacheche espositive e per il 150° anniversario dell’Unità d’Italia, i visitatori potranno ammirare anche la riproduzione in scala del treno ad alta velocità Freccia Rossa nella livrea “tricolore” celebrativa dell’evento. In mostra anche un plastico funzionante in scala TT e le costruende riproduzioni in scala H0 delle stazioni di Camaro e di Taormina Giardini. Insieme ai trenini, in mostra anche soldatini, aerei, elicotteri, automobiline e mezzi navali, di tutti i tipi e di tutte le epoche, come i modelli delle navi traghetto, Cariddi e Secondo Aspromonte, della flotta Caronte&Tourist, i grandi velieri e le imbarcazioni d’epoca, navi militari, mercantili, motoscafi, yacht e rimorchiatori. La Mostra è arricchita da cimeli ferroviari e navali, custoditi dall’Associazione Ferrovie Siciliane; incontri dibattito con i rappresentanti delle aziende produttrici; videoproiezioni. Prevista anche l’Area Kids, per i più piccoli che potranno far girare un trenino in un circuito “a misura di bimbo”. La mostra che sarà inaugurata alle 17,30 di giovedì 8, sarà visitabile sino all’11 dicembre, dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19, con ingresso gratuito.