Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

6 aprile 18.45 La V Commissione Cultura dell’ARS ha approvato il ddl per l’insegnamento della lingua e cultura siciliane.

La V Commissione Cultura dell’ARS ha approvato il ddl proposto da Nicola D’Agostino (vice capogruppo MPA all’Ars) che prevede l’insegnamento della lingua e cultura siciliane nelle scuole. “Si tratta di un grande risultato – commenta D’Agostino – che sancisce nell’ambito di applicazione delle leggi nazionali l’autonomia
scolastica siciliana prevedendo l’insegnamento del siciliano nelle nostre scuole. Un passo avanti verso il compimento dell’autonomia nel recupero della tradizione culturale. Un ringraziamento alla commissione che ha approvato all’unanimità il provvedimento e a tutti i partiti che hanno accolto senza partigianeria per quella che è: una legge a costo zero per la Regione che intende consentire alle future generazioni di avere una migliore conoscenza della nostra storia e consapevolezza del perche dei nostri ritardi e del potenziale
economico e sociale. Una opportunità che dobbiamo saper cogliere al meglio attraverso una offerta formativa obbligatoria stabile che veda la collaborazione con l’ufficio regionale scolastico e tutti i docenti chiamati ad insegnare la storia siciliana. Sono certo che dopo la finestra di bilancio il testo possa andare
celermente in aula per l’approvazione definitiva”.