Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

5 maggio 17.36 Vertenza Triscele, la Cgil chiede incontro all’azienda

Si è riunita l’assemblea dei lavoratori della birra Triscele alla presenza dei segretari provinciali della Flai Cgil, Fai Cisl, Uila Uil e della RSU. L’importante appuntamento è servito per fare il punto sull’odierna fase della vertenza. Si è deciso di richiedere un incontro urgente in sede aziendale con l’amministratore delegato della Triscele Francesco Faranda per affrontare così come deciso nella ultima riunione del 31 marzo scorso all’Ufficio provinciale del lavoro tre tematiche centrali : l’avvio di una discussione approfondita sul piano industriale che ne verifichi non solo il sito dove sorgerà il  nuovo stabilimento ma anche i volumi di produzione e le relative ricadute occupazionali; la predisposizione della Cassa integrazione straordinaria per crisi per poter tutelare i lavoratori da oggi sino all’avvio della nuova attività; il pagamento di tutti gli arretrati.

“Tale trattativa sui tre punti deve sortire dei risultati positivi affinché la sicurezza del domani produttivo per i lavoratori della Triscele abbia maggiori elementi di fondatezza superando tutti i dubbi che  si sono fino ad oggi determinati” dichiarano i tre dirigenti sindacali. L’assemblea unitamente alla Rsu e alle organizzazioni sindacali si è riconvocata per giovedì 19 maggio data in cui se non dovessero pervenire risposte positive ai tre punti posti oggi al centro della trattativa si svilupperà un quadro di iniziative a sostegno della vertenza .