Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

5 maggio 09.41 Filarmonica Laudamo, domani Enrico Rava in concerto

Enrico Rava Tribe chiuderà domani alle 18 al Palacultura Antonello, la 91ª stagione concertistica della Filarmonica Laudamo. Con oltre cinquant’anni di carriera alle spalle, Enrico Rava ha attraversato con originalità creativa e rigore intellettuale molte e diverse stagioni della musica. Tribe è il titolo del suo ultimo album targato ECM ma è anche la denominazione che Rava, il più internazionale dei jazzisti italiani, ha dato al quintetto che guida da alcuni anni. Ne fanno parte un batterista di provata versatilità come Fabrizio Sferra, un solista vulcanico quale il trombonista Gianluca Petrella e due giovani talenti che sono da annoverare tra le più interessanti nuove realtà del jazz di casa nostra: il pianista Giovanni Guidi e il contrabbassista

Gabriele Evangelista. Un gruppo rodato ma costantemente proteso in avanti che Rava conduce indicando le coordinate di una musica aperta, dove i guizzi creativi e le felici invenzioni non mancano mai. Ed in questo, ma non solo, egli si propone come il più legittimo erede di Miles Davis: in comune hanno anche l’arte di sapere trarre il meglio dai loro partner, scelti sempre con cura per dar voce a una musica che affonda le proprie radici nel più autentico humus jazzistico ma nello stesso tempo si rinnova continuamente. Per la performance di Enrico Rava Tribe non sarà effettuata prevendita, sarà però possibile acquistare i biglietti al costo di 20 euro direttamente al Palacultura Antonello a partire dalle ore 17,30, fino ad esaurimento dei posti disponibili. Agli abbonati sarà assicurato il posto a sedere fino a dieci minuti prima (ore 17.50) dell’inizio del concerto.