Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

4 luglio 09.39 Strade comunale, programmati interventi messa in sicurezza

Dopo la stagione invernale, caratterizzata da una rilevante e frequente piovosità, si sono determinati numerosi crolli e lesioni in muri a secco o strutture di contenimento di rilevati o scarpate di strade comunali. Dopo la fase emergenziale, con interventi tampone che sono stati attivati sin al 2008, sulle strade più vulnerate, l’Amministrazione comunale programma una serie di interventi di ripristino delle condizioni di sicurezza. L’assessore alle manutenzioni Pippo Isgrò ha richiesto al dirigente il dipartimento manutenzione strade, ing. Mario Pizzino, di affidare ai tecnici comunali, sia del Dipartimento che di altre aree tecniche di palazzo Zanca, le progettazioni relative. In particolare in questa prima fase si tratta di interventi su strade ove si sono verificati i problemi, sia per la vetustà dei muretti risalenti ad oltre 50 anni fa, sia per il rifiorire di sorgenti acquifere alimentate dalla copiosità delle piogge, come Acqualadrone, S. Giovannello, Villa Lina, Cumia inferire e superiore, Ortoliuzzo, contrada Conti, Zafferia, C.da Aranciarella, Portella Castanea, Gescal, Salice, strada torrente Marmora, raccordo tra la S.S. 113 diram. Nord e strada torrente Rodia Castanea, torrente Giudeo tra S.S. 113 diram. Nord e la strada in contrada Miano, Forte dei Centri e bretella raccordo S.S. 113 diramazione mare al torrente Tarantonio. La programmazione progettuale sarà propedeutica alla fase della ricerca delle risorse finanziare per poi realizzare gli interventi di messa in sicurezza e manutenzione dei muri dissestati.