Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

4 aprile 18.10 Occupazione aula ex chimica, solidarietà dalle associazioni cittadine

In seguito all’improvviso cambio del lucchetto dell’aula di ex Chimica dell’Università di Messina, in questi mesi gestita dal Movimento Unime in protesta, una rete di associazioni e movimenti indice una Conferenza stampa per martedì 5 aprile, alle ore 10.30, presso l’atrio dell’Università centrale di Messina, in segno di solidarietà e sostegno alle iniziative culturali e sociali aperte al territorio e alla cittadinanza, realizzate in questi mesi dal movimento
Promuovono la Conferenza stampa l’Arci; il Cesv – Centro Servizi per il Volontariato di Messina, con il presidente Antonino Mantineo, docente universitario; il

Museo del fango; le associazioni “Piccola Comunità Nuovi Orizzonti” e “Terra e Cielo” di Messina e la Rete No Ponte
Le adesioni all’iniziativa sono in corso.
Senza preavviso, infatti, e malgrado i vertici dell’Università avessero affermato di accogliere le istanze del movimento e la richiesta di uno spazio adeguato per le iniziative già programmate e quelle future, l’improvviso cambio del lucchetto, lunedì 4 aprile, ha impedito lo svolgimento dell’incontro sulla sicurezza del territorio in programma nell’aula di ex Chimica, con interventi dell’ingegnere capo del Genio civile di Messina Gaetano Sciacca e del pittore Michele Cannaò (Museo del fango).