Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

4 aprile 07.30 Progetto SIDUM.ME, il Comune seleziona responsabili per servizi

Nell’ambito del PON Reti e Mobilità 2007-2013 “Progetto Integrato per la Distribuzione Urbana delle Merci nell’Area Metropolitana di Messina SIDUM.ME” il Comune di Messina procederà, sulla scorta dei curricula pervenuti, alla scelta di cinque soggetti per l’affidamento dei seguenti servizi: progettazione preliminare, definitiva e PSC di opere e forniture per la realizzazione di un sistema integrato per la distribuzione urbana delle merci ed assistenza tecnica agli uffici nelle fasi di affidamento delle opere e rendicontazione delle attività svolte al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti (MIT), quale ente finanziatore.

Il corrispettivo stimato per lo svolgimento delle suddette attività è pari ad 98 mila euro oltre agli oneri fiscali e contributivi. La manifestazione di interesse per il conferimento dell’incarico professionale mediante procedura negoziata, dovrà avvenire con l’invio del curriculum vitae, debitamente firmato in originale ed accompagnato da copia del documento di identità, entro lunedì 15 aprile presso Comune di Messina – Ufficio Programmi Complessi – Palazzo della Cultura “Antonello da Messina” 4° Piano

– viale Boccetta is.373 – 98122 Messina.

I soggetti interessati dovranno possedere ampia e comprovata esperienza nella progettazione e gestione di progetti complessi nel settore dell’ITS (Intelligence Transport System) e dell’ICT (Information and Communication Technology), nella progettazione e gestione di progetti complessi nel settore della pianificazione di sistemi di trasporto, con particolare riferimento a sistemi integrati di logistica tanto in ambito urbano che nell’area vasta di competenza metropolitana, provinciale, regionale e nazionale, nella pianificazione strategica territoriale che ponga i sistemi della logistica integrata a supporto di efficaci previsioni di sviluppo socio-economico e di tutela ambientale in scenari di integrazione modale, con particolare riguardo alle vie del mare e del così detto “City Logistic” nonché dei sistemi di controllo degli accessi ai centri storici ed alle aree protette, comprovata conoscenza dei più diffusi software GIS (geographic information system) in quanto i dati del progetto dovranno essere sistematizzati su opportuni sistemi informativi territoriali per assicurare la massima efficacia alle attività di gestione del progetto e dei più diffusi software di gestione e di simulazione dei flussi di traffico.

Richieste anche ottime capacità di restituzione grafica, con particolare riferimento alla formazione di carte tematiche.