Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

31 ottobre 16.35 Attività produttive, bando da 18 milioni per sviluppo e ricerca

Circa 18 milioni di euro a bando per sostenere le attivita’ di sviluppo sperimentale, la ricerca industriale in connessione con filiere produttive, reti d’imprese, distretti tecnologici e produttivi, che sperimentino un elevato grado di integrazione tra PMI, Universita’ o Enti di Ricerca e grandi imprese.

Lo prevede l’avviso pubblico, firmato dal dirigente generale del dipartimento Attivita’ Produttive, Rosolino Greco, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Regione Siciliana del 26 ottobre 2011.

Si tratta di agevolazioni a valere sulle risorse dell’Asse 4 del PO-FESR Sicilia 2007-2013 (linea di intervento 4.1.1.1).

“Le agevolazioni previste – spiega l’assessore regionale alle Attivita’ Produttive, Marco Venturi – sono concesse nella forma di contributi diretti alla spesa, in conto capitale e in conto impianti. La dimensione minima e massima del progetto, in termini di spese ammissibili, deve essere compresa tra i 500 mila e i 6 milioni di euro. Le domande – conclude – dovranno essere spedite entro 60 giorni dalla data di pubblicazione dell’avviso”.

Le istanze devono essere indirizzate (a mezzo raccomandata o mezzi analoghi; non e’ ammessa la consegna a mano) a: Organismo Intermedio Banca Nuova spa, Via Giacomo Cusmano 56, 90141 Palermo.

Copia integrale dell’avviso, del bando e degli allegati sono disponibili sui siti: www.euroinfosicilia.it e www.regione.sicilia.it.

L’ambito di applicazione del bando e’ quello degli ambiti di potenziale eccellenza, ritenuti rilevanti per lo sviluppo dell’innovazione a livello regionale, come: ICT, Nuovi Materiali e Nanotecnologie, Sistemi avanzati di Manifattura, Chimica, Energia e Ambiente, Agroalimentare, Trasporti e Mobilita’ sostenibile, Salute e Scienze della vita (comprese le Biotecnologie d’ambito).