Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

31 maggio 11.05 Limitazioni viarie per la Festa della Repubblica

Sabato 2 giugno si celebrerà il 66° anniversario della Fondazione della Repubblica, con una cerimonia che si svolgerà, con inizio alle ore 10, in Piazza Unione Europea, dinanzi il monumento ai caduti, alla presenza delle autorità cittadine, delle rappresentanze militari e delle Associazioni combattentistiche e d’arma. Sabato 2, dalle ore 7 alle 14, vigerà il divieto di sosta, con rimozione coatta, nel lato sud di via S. Giovanni di Malta, nel tratto compreso tra le vie Concezione e Garibaldi; nel lato nord di via Gran Priorato, nel tratto compreso tra le vie Concezione e Garibaldi. A solennizzare la ricorrenza oltre ad un manifesto che sarà affisso a cura del Comune, per invitare la partecipazione della cittadinanza, è in programma sempre sabato 2, alle ore 12, a piazza Cairoli, un concerto della Banda musicale della Brigata Meccanizzata “Aosta”. La Banda Musicale della Brigata Meccanizzata “Aosta” fu ricostituita nel maggio 1977, con la denominazione di Musica d’Ordinanza. Era composta da 28 elementi, un Mazziere ed un Capomusica; nel 1988 assunse la denominazione di Banda della Brigata “Aosta”, con sede presso il Reparto Comando e Trasmissioni della Brigata. Il Complesso bandistico, con l’attuale organico di 40 elementi, opera nell’area di responsabilità del 2° FOD (Comando Forze Difesa) e partecipa a cerimonie militari e civili oltre che a manifestazioni internazionali. Il suo repertorio spazia dalle marce ed inni tipici della Forza Armata, a brani di musica leggera, operistica, sinfonica ed anche musica sacra. La data della “Festa Nazionale”, anniversario della Fondazione della Repubblica, risale al 2 giugno 1946 quando, a seguito del Referendum Istituzionale, l’Italia diveniva una Repubblica. In quella tornata elettorale si votò anche per eleggere i 556 deputati dell’Assemblea Costituente che avrebbero redatto la nuova Carta Costituzionale.