Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

31 gennaio 17.50 Click-Day: 88 le pratiche inviate da Anolf e Inas dallo sportello Cisl

Sono 88 le pratiche per la richiesta del permesso di soggiorno inviate per via telematica dall’Anolf di Messina, l’Associazione nazionale Oltre le Frontiere della Cisl, e dal Patronato Inas che hanno attivato lo sportello per l’assistenza agli immigrati e ai datori di lavoro in vista della prima scadenza del decreto flussi.
Gli operatori di Anolf e Inas hanno inviato le pratiche sin dalle otto di questa mattina, ora in cui è possibile, per i datori di lavoro, mettere in regola i dipendenti extracomunitari.
Allo sportello della sede del Centro Servizi Cisl di viale Europa 58, dal 17 gennaio scorso si lavorava a pieno ritmo per la ricezione e la compilazione on line delle richieste giunte. Le domande trasmesse dalla Cisl di Messina riguardano cittadini delle Filippine, dello Sri Lanka,

del Marocco e dell’India.
Mercoledì 2 febbraio, sempre a partire dalle 8, il secondo click day riguarderà il via libera all’ingresso di 30mila lavoratori domestici (colf, e badanti) in tutto il territorio nazionale, provenienti da altri paesi che non hanno accordi con l’Italia. Alla stessa ora, il giorno dopo (giovedì 3 febbraio) potranno essere inviate le domande per la conversione di 11mila permessi per studio, tirocinio, lavoro stagionale, e per i lavoratori stranieri che hanno completato determinati programmi di formazione e istruzione nel paese di origine (4mila posti disponibili) e per 500 discendenti di italiani in Argentina, Uruguay, Venezuela o Brasile.
L’Anolf Cisl di Messina e il Patronato Inas restano a disposizione degli interessati che possono rivolgersi al numero 0906507611. Lo sportello dell’Anolf, sino al 3 febbraio, rimarrà aperto tutti i giorni dalle 16 alle 19.