31 gennaio 11.12 Monopoly on tour, presentata l’iniziativa a Palazzo Zanca

Il sindaco di Messina Giuseppe Buzzanca, con Ester Gazzano, rappresentante Hasbro Italia, e Tommy e Gesa, i due ragazzi globetrotter, che saranno protagonisti del tour, hanno presentato stamani, nel corso di una conferenza stampa, il “Monopoly on tour”. L’iniziativa si avvia per “omaggiare” le città italiane, protagoniste del referendum dello scorso anno, grazie al quale sono presenti sul tabellone verde dello storico gioco da tavolo. Il Monopoly on tour, che parte oggi da Messina per raggiungere Torino, è un viaggio tra imprevisti e probabilità per toccare le 22 città che compaiono nel tabellone del nuovo Monopoly Italia. Un totale di oltre 3 mila km che verranno percorsi a bordo di due simboli del Made in Italy, una Vespa ed una Fiat 500, proprio nell’anno delle celebrazioni del 150° anniversario dell’Unità d’Italia. La scelta delle città è stata avviata nel maggio del 2010, quando si è svolta la votazione nazionale, tra le 140 candidate, per le 22 città-caselle del tabellone e Messina ha ricevuto 49 mila 719 preferenze, classificandosi al 13° posto. Un sorta di referendum popolare, chiuso il 21 luglio scorso, che ha rilevato una classifica generale con

Chieti la più votata, che nel tabellone prenderà l’ambita casella del Parco della Vittoria, seguita da Reggio Calabria e Catanzaro. Con Messina, dove è stato oggi consegnato al sindaco, on. Buzzanca, in anteprima assoluta il nuovo Monopoly Nazionale, completano le caselle Barletta, Andria, Brindisi, Foggia, Cosenza, Ischia, Teramo, Ascoli Piceno, Terni, L’Aquila, Isola d’Elba, Sanremo, Milano e Torino, dove il tour approderà il 22 febbraio. Ogni tappa del “Monopoly on tour”, proprio come nel gioco, nasconderà un imprevisto o una probabilità. Appuntamento fisso sarà l’incontro con il sindaco della città che ospiterà i due “ambasciatori” del Monopoly. In ogni comune saranno organizzati, con il supporto dei Fan Club e dei gruppi Facebook locali, tornei e sfide. Il Monopoly, in 75 anni di storia, è diventato un fenomeno planetario: da semplice gioco in scatola ad applicazione per iPhone tra le più scaricate, dalla versione videogame a quella a mazzo di carte. Prodotto in 40 lingue, diffuso in 106 paesi e con 275 milioni di scatole vendute è diventato il gioco di simulazione imprenditoriale più famoso al mondo. Per il 2012 è previsto l’arrivo sul grande schermo della versione cinematografica del Monopoly, a firma di Ridley Scott.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *