Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

30 settembre 11.05 Censimento popolazione, coinvolti anche i Quartieri

Le sedi circoscrizionali del Comune di Messina saranno punto di riferimento per i cittadini, chiamati a rispondere ai questionari previsti dal XV Censimento generale della Popolazione. Lo ha ribadito stamani l’assessore alla statistica, Carmelo Santalco, incontrando a palazzo Zanca, i presidenti delle sei Circoscrizioni, Giovanni Culici (prima), Giovanni Di Blasi (seconda), Giovanni De Salvo (terza), Francesco Quero (quarta), Alessandro Russo (quinta) ed Enrico Ferrara (sesta), nel corso di una riunione tecnica cui hanno partecipato il dirigente del dipartimento, Carmelo Altomonte; il responsabile dell’ufficio statistica comunale, Maurizio Mondello ed il vice capo di gabinetto, Patrizia Russo. Nel corso della riunione è stato ribadito che il personale che sarà destinato dalle circoscrizioni all’attività di censimento, sarà istruito con giornate formative, per essere pronto a fornire risposte ed adeguate informazioni sia sui questionari che per gli strumenti telematici per la raccolta dei dati. Lo scopo è di diminuire il carico per i cittadini chiamati a compilare i questionari e di migliorare, infine, l’accuratezza dei dati e la tempestività nella loro diffusione. Il recapito dei moduli alle famiglie, attraverso il servizio postale, è già partito e proseguirà fino al 22 ottobre, ma la restituzione dei documenti potrà avvenire solo a partire dal 9 ottobre via Internet, uffici postali o attraverso i centri di raccolta che saranno allestiti. Dal 21 novembre inizierà poi la rilevazione sul campo a cura degli uffici comunali del censimento: fino al 29 febbraio 2012, gli addetti recupereranno i questionari non ancora restituiti e rileveranno le famiglie non presenti nelle liste anagrafiche. Ai rilevatori anche il compito di annotare le convivenze (ospedali, alberghi, conventi), le abitazioni non occupate e gli edifici. Le operazioni Istat si concluderanno entro il 31 dicembre per i Comuni con meno di 20mila abitanti, entro il 31 gennaio 2012 per quelli con una popolazione compresa tra 20mila e 150mila abitanti, mentre per quelli con più di 150mila abitanti le operazioni termineranno entro il 29 febbraio del prossimo anno. Il 31 marzo 2012 l’Istat diffonderà i primi risultati provvisori per Provincia e Comune, mentre la popolazione legale sarà disponibile entro il 31 dicembre 2012.