Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

30 maggio 07.37 Riqualificazione Stazione Marittima-via Santa Cecilia, si insedia la commissione

Lunedì 30 all’ufficio programmi complessi si insedierà la commissione per la prima seduta del concorso di progettazione relativo all’Area Stazione Marittima – S. Cecilia. La commissione, designata dal sindaco on. Giuseppe Buzzanca, sulla scorta di una rosa di candidati provenienti dal Ministero dello Sviluppo Economico, dall’Univervità I.U.A.V. di Venezia e dagli ordini professionali, è formata dal presidente, ing. Antonio Amato, dirigente del dipartimento urbanizzazioni primarie e secondarie e dai componenti: arch. Carmela Giannino, del Ministero dello Sviluppo Economico; arch. Amerigo Restucci, rettore dell’istituto universitario di architettura dell’Università di Venezia; arch. Vittoria Francesca Moraci, per l’Ordine degli architetti e ing. Vincenzo Benecchi, nominato dall’Ordine degli ingegneri. La commissione è supportata dall’ing. Giacomo Villari, responsabile del procedimento, quale segretario verbalizzante senza diritto di voto. Il concorso si svolgerà in due fasi: nella prima la commissione selezionerà le cinque migliori proposte che saranno, nella seconda fase, chiamate a sviluppare un progetto preliminare di un centro servizi nell’area ferroviaria della stazione marittima, individuata dal gruppo F.S. come dismettibile, ed un MasterPlan di dettaglio di tutta l’area messa a concorso, con lo sviluppo dei servizi urbani, previsti come linee guida dal precedente lavoro redatto a cura del Gruppo APRI, MBM Arquitecets, UP Studio, Politecnica e Consorzio Leonardo.