Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

30 luglio 08.25 Fiat, la delegazione siciliana non parteciperà al tavolo del 3 agosto

“Non parteciperemo a nessun tavolo, propedeutico o preparatorio ad ulteriori tavoli per Termini Imerese”.

Lo dice il Presidente della Regione siciliana, Raffaele Lombardo, apprendendo della convocazione a Roma per il 3 agosto prossimo.

“Questi inviti sono solo una perdita di tempo – continua Lombardo – e invece non c’e’ piu’ un attimo da perdere. Non e’ ulteriormente tollerabile questo gioco al rinvio che il Governo nazionale sta conducendo sulla pelle dei lavoratori termitani”.

“Da Roma – incalza il Presidente della Regione – devono avere il coraggio di scegliere subito il progetto che fornisce le maggiori garanzie perche’ a Termini resti la produzione automobilistica”.

“Per questi motivi la delegazione siciliana non partecipera’, il prossimo 3 agosto a Roma, al tavolo ministeriale. Ci aspettiamo, piuttosto – conclude Lombardo – l’immediato sblocco dei fondi Fas per consentire l’avvio delle attivita’ legate all’Accordo di Programma Quadro per Termini Imerese, senza ulteriori rinvii a tavoli propedeutici o istituzionali, oggi o a settembre”.