Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

30 aprile 09.34 Operazione “Pista di sabbia”, sequestrati altri 7 cavalli

Nel corso delle perquisizioni di stamane i Carabinieri hanno sequestrato quattro stalle utilizzate dagli arrestati, sette cavalli di varie razze, 10 calessi  – utilizzati verosimilmente per le competizioni illegali – oltrea numerosissimi farmaci, utilizzati quali sostanze dopanti e non che, per tipologia, risultano non conformi alle vigenti norme sanitarie previste per la cura degli equini.

Inoltre, i Carabinieri hanno altresì rinvenuto numerosissimi corpi contundenti tra cui delle mazze, alcune in ferro ed altre in legno, che venivano verosimilmente utilizzate per colpire i cavalli nel corso delle corse clandestine.

Addirittura

i Carabinieri hanno anche rinvenuto e sottoposto a sequestro una pistola a salve che, secondo quanto emerso nel corso delle indagini, sarebbe stata utilizzata per allontanare curiosi e automobilisti che avrebbero potuto dare intralcio al regolare corso della competizione.

Infine, copiosa documentazione cartacea, riconducibile ad esempio alle quotazioni dei cavalli che partecipavano alle competizioni clandestine, è stata sottoposta sequestro poiché ritenuta utile per il proseguo delle indagini, nonché delle effigi fotografiche riproducenti i quadrupedi in possesso degli indagati.

Sono comunque tutt’ora in corso le operazioni di perquisizione presso altri villaggi del capoluogo peloritano.