Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

3 maggio 07.30 Campo Giovani 2012, aperte le iscrizioni

La Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento della Gioventù, ha trasmesso al Comune di Messina la comunicazione concernente l’organizzazione del progetto Campogiovani 2012 da parte della Presidenza del Consiglio, in collaborazione con la Marina Militare Italiana, il dipartimento dei Vigili del Fuoco del Soccorso Pubblico e della Difesa Civile – Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto e l’Associazione Italiana della Croce Rossa. Il progetto Campogiovani è destinato a ragazzi e ragazze tra i 14 ed i 22 anni compiuti alla data di compilazione della domanda, che frequentino istituti scolastici superiori o siano iscritti ai primi anni del ciclo universitario. La graduatoria di coloro che potranno prendere parte ai campi estivi si forma in base a criteri di merito scolastico e, in caso di parità all’ISEE più basso che sarà richiesto in caso di necessità. I corsi sono tutti gratuiti ed hanno una durata minima settimanale; le attività variano a seconda dell’Istituzione presso cui si svolgono. Sono previsti 6 corsi Velici Estivi della durata di 10 giorni, rivolti a 300 giovani (150 di sesso femminile e 150 di sesso maschile), nati negli anni 1995, 1996 e 1997, che si svolgeranno presso l’Accademia Navale di Livorno, la Scuola Sottufficiali di La Maddalena ed il Distaccamento Marina Militare di Napoli. Scopo dei campi, organizzati a carattere residenziale, oltre all’insegnamento della disciplina della “vela”, è quello di avvicinare i giovani alla cultura della responsabilità e della conoscenza del mare, sviluppando spirito collettivo e senso civico, educandoli al rispetto dell’altro, alla collaborazione, alla condivisione di regole comportamentali e di convivenza, al rispetto per la natura. Previsti inoltre corsi residenziali finalizzati ad avvicinare i giovani alla cultura della sicurezza e della prevenzione, attraverso i campi con i Vigili del Fuoco, della durata di 6 giorni, riservati a 522 giovani di età compresa tra i 15 ed i 22 anni. Il programma di attività comprende iniziative di formazione finalizzate alla diffusione della cultura della sicurezza antincendio, della prevenzione incendi, nonché nozioni di primo soccorso e di gestione delle emergenze, con cenni alle tematiche di sicurezza sul lavoro. Ed ancora i Campi Estivi per la promozione della cultura della protezione dell’ambiente marino e della sicurezza nella navigazione – Guardia Costiera. Sono previsti 182 corsi residenziali della durata di 7 giorni, rivolti a 1136 giovani di età compresa tra i 15 ed i 22 anni, al fine di avvicinare i giovani al mare attraverso la loro partecipazione alle attività tese alla salvaguardia della vita umana in mare, alla protezione dell’ambiente marino e della fauna ittica ed alla conoscenza delle regole fondamentali per una navigazione sicura. Tali attività comprendono, oltre alla formazione sui necessari contenuti teorici, anche lo svolgimento di manovre ed esercitazioni, visite guidate, conoscenza delle attrezzature in dotazione al Corpo delle Capitanerie di Porto. Infine è programmata la III edizione dei corsi residenziali per l’educazione alla salute, alla pace, al servizio verso la propria comunità ed alla cooperazione internazionale – Croce Rossa Italiana. Sono previsti 40 corsi residenziali della durata di 7 giorni, rivolti a 1140 giovani di età compresa tra i 14 ed i 20 anni, al fine di avvicinare i giovani alle tematiche dell’educazione alla salute, alla pace, al servizio verso la propria comunità – anche durante le fasi di un’emergenza – ed alla cooperazione internazionale. I bandi sono pubblicati sui siti www.gioventu.it, www.campogiovani.it e sul sito istituzionale della Marina Militare (www.marina.difesa.it); dei Vigili del Fuoco (www.vigilfuoco.it); della Guardia Costiera (www.guardiacostiera.it) e della Croce Rossa Italiana (www.cri.it).