Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

3 aprile 08.50 Cesv, assistenza alle Onlus per il 5 per mille

Il CESV Messina a fianco delle organizzazioni di volontariato per gli adempimenti connessi.

Parte la nuova stagione cinque per mille 2012. Le Organizzazioni di Volontariato hanno tempo fino al 7 maggio 2012 per presentare la domanda d’iscrizione nelle liste dei potenziali beneficiari del cinque per mille 2012 in base alle scelte compiute dai contribuenti con la dichiarazione dei redditi per il 2011.

L’Agenzia delle Entrate ne ha dato conferma con la circolare 10/E dello scorso 20 marzo, con cui ha stabilito modalità e tempi per effettuare la procedura d’iscrizione, che dovrà essere presentata esclusivamente per via telematica, attraverso i servizi Entratel o Fisconline oppure tramite gli intermediari autorizzati.

L’iscrizione è necessaria anche per gli enti che l’hanno presentata già lo scorso anno.

Come lo scorso anno, anche nel 2012 la quota del 5 per mille può essere destinata a una delle seguenti finalità:

a) sostegno del volontariato e delle altre organizzazioni non lucrative di utilità sociale di cui all’articolo 10 del decreto legislativo 4 dicembre 1997, n. 460, e successive modificazioni, nonché delle associazioni di promozione sociale iscritte nei registri nazionale, regionali e provinciali previsti dall’articolo 7 della legge 7 dicembre 2000, n. 383, e delle associazioni e fondazioni riconosciute che operano nei settori di cui all’articolo 10, comma 1, lettera a), del citato decreto legislativo n. 460 del 1997;

b) finanziamento della ricerca scientifica e dell’università;

c) finanziamento della ricerca sanitaria ;

d) sostegno delle attività sociali svolte dal comune di residenza del contribuente;

e) sostegno delle associazioni sportive dilettantistiche, riconosciute ai fini sportivi dal Comitato olimpico nazionale italiano a norma di legge, che svolgono una rilevante attività di interesse sociale”.

Alle finalità sopra elencate, l’articolo 23, comma 46, del decreto-legge n. 98 del 2011 citato ha aggiunto la seguente finalità di tutela, promozione e valorizzazione dei beni culturali e paesaggistici.

Le procedure di iscrizione saranno possibili a partire dal 21 marzo.

Da quest’anno, gli errori materiali quali anche l’invio in ritardo della dichiarazione sostitutiva dell’atto sopra richiamato può essere sanato entro il 30 settembre 2012, attraverso il pagamento di € 258 tramite F 24 e la correzione o integrazione della documentazione mancante. 

Il CESV Messina anche quest’anno accompagna le organizzazioni che lo richiederanno negli adempimenti per l’iscrizione alle liste e pertanto potranno rivolgersi agli uffici del CESV Messina per le informazioni necessarie e per richiedere l’accompagnamento. Allo scopo di garantire una efficace verifica della documentazione ed un tempestivo invio telematico, gli uffici del CESV Messina acquisiranno la documentazione necessaria entro il 27 aprile alle ore 18:30; quest’ultima rappresenta solo ed esclusivamente una data di scadenza relativa alla erogazione del servizio di invio telematico da parte del CESV Messina.

Per l’invio della documentazione tramite il CESV occorre consegnare le seguente documentazione debitamente compilata:

•    Fac-simile richiesta invio telematico da parte del Cesv ;

•    Copia del documento di riconoscimento del legale rappresentante in corso di validità;

•    Copia del codice fiscale del legale rappresentante;

•    Certificato di attribuzione del codice fiscale/P.I.  dell’associazione rilasciato dall’agenzia delle entrate;

•    Copia del Decreto di iscrizione al registro regionale del volontariato o Copia della comunicazione di avvenuta iscrizione all’anagrafe delle ONLUS;

•    Scheda comunicazione dati personali;

•    Modello da utilizzare per l’iscrizione predisposto dall’Agenzia delle Entrate;

•    Modulo privacy.

Per informazioni: CESVMessina Via G. La Farina n. 7, tel 0906409598 fax 0906011825, consulenza@cesvmessina.it, sito internet: http://www.cesvmessina.it