Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

29 ottobre 10.30 Il Comune ha rilasciato 8.322 duplicati delle tessere elettorali

Sono stati 8322 i duplicati della tessera elettorale rilasciati complessivamente dal Comune, per la tornata elettorale delle regionali 2012, ad elettori che avevano deteriorato o smarrito il documento, necessario ad esercitare il diritto di voto. Si tratta di un numero elevato se raffrontato a consultazioni precedenti e se si considera che il documento ha carattere permanente e deve essere custodito dall’elettore per diciotto appuntamenti elettorali ed in caso di smarrimento o furto, il duplicato potrà essere rilasciato solo su domanda del titolare. Erano stati infatti 5575 complessivamente gli elettori che, per le regionali e politiche del 2008, avevano richiesto al Comune la sostituzione della tessera elettorale; il picco di richieste ovviamente nella giornata di ieri, giorno di votazione, con 2994 tessere rilasciate. Per le politiche del 2006 più di duemila elettori si erano rivolti agli uffici di palazzo Zanca per richiedere la sostituzione o il rilascio della tessera elettorale, mentre per le regionali dello stesso anno, erano state 655 le tessere elettorali rilasciate. Per le ultime amministrative del 2008 erano stati 4.259 complessivamente gli elettori che avevano richiesto la sostituzione della tessera elettorale; in quell’occasione il giorno in cui si erano rilasciate più tessere era stato quello del primo giorno di votazione con 1.121 documenti consegnati, ma anche per tutta la settimana precedente la media era stata di 330 tessere giornaliere. Nella giornata di ieri, da palazzo Zanca, sono state richieste e rilasciate 184 carte d’identità, di cui 70 rinnovate con vidimazione della proroga della validità; mentre su 8614 cartoline, spedite dall’Ufficio elettorale del Comune ad elettori residenti all’estero in Paesi dell’Unione europea e non, solo quattro (una donna residente in Francia, due uomini ed una donna residenti in Germania) si sono presentati per richiedere la tessera elettorale personale che ha carattere permanente, ed ha sostituito dalle politiche del 2001, il vecchio certificato elettorale, utilizzato sino all’appuntamento referendario dell’aprile del 1999.