Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

29 marzo 10.39 Protezione civile, domani si conclude l’esercitazione “Rischio idrogeologico 2012”

Si concluderà domani, venerdì 30, l’esercitazione di protezione civile denominata “Rischio idrogeologico 2012” che ha interessato tre plessi scolatici con complessivi 512 alunni. L’esercitazione oggi ha coinvolto la scuola elementare di via I Molino di Bordonaro, facente parte dell’Istituto comprensivo Ettore Castronovo, e la scuola media Ponte Schiavo, appartenente all’Istituto comprensivo Leonardo da Vinci. Domattina sarà interessata la scuola elementare G. Mauro di Badiazza, appartenente all’Istituto comprensivo Villa Lina Ritiro. Sempre domani sarà poi simulato nelle zone di S. Michele, Badiazza e Ritiro, un evento alluvionale di eccezionale entità a seguito del quale saranno ipotizzate fasi di sgombero di diverse abitazioni e l’evacuazione dei residenti. Nel corso dell’esercitazione è stato utilizzato per la prima volta il sistema SMS Informa, per le comunicazioni con i dirigenti scolastici ed il personale designato alla sicurezza. L’evento immaginato è di tipo A, cioè a carattere locale, con il coinvolgimento di enti e istituzioni presenti sul territorio; già questa mattina è stata attivata l’apertura del Coc, Centro operativo comunale, nei locali della protezione civile comunale con la partecipazione del Dipartimento di Protezione Civile regionale, dei Vigili del Fuoco, dell’ANAS, della Polizia Municipale e di quella Provinciale, dei Dipartimenti autoparco e pubblica istruzione, della Provincia regionale, dell’Asp5, del 118, della Croce Rossa e dei volontari del Raos. La direzione dell’esercitazione è affidata all’ing. Antonio Rizzo, esperto volontario del Comune per la protezione civile, che si avvarrà delle indicazioni meteo fornite da Samuele Mussillo, esperto volontario del Comune per le previsioni meteorologiche. La simulazione sarà utile al miglioramento del livello di sicurezza e per la mitigazione dei danni potenziali.