Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

29 maggio 11.55 Ripristinato il litorale da Contesse al villaggio Unrra

Secondo quanto previsto nel cronorogramma stilato dall’assessorato alle politiche del mare, di concerto con la Capitaneria di Porto di Messina, sono stati avviati i lavori di abbancamento del materiale di risulta ed inerti presenti nel litorale prospiciente il rione Unrra, nel tratto compreso tra la stazione della Metroferrovia e la foce del torrente S. Filippo. I lavori prevedono la frantumazione del pietrame esistente, l’abbancamento degli inerti, con realizzazione di scivoli naturali per consentire l’accesso in spiaggia ai cittadini e la contestuale analisi dei materiali per il successivo conferimento in discarica di tutto il materiale raccolto. L’intervento fa seguito alle richieste inoltrate nel corso degli ultimi anni, dal Consiglio della seconda circoscrizione che, insieme all’Amministrazione comunale ed alla Capitaneria di Porto di Messina, ha individuato, come priorità assoluta, il recupero e la piena fruibilità da parte dei cittadini del litorale di Contesse e del rione Unrra. Il Consiglio della II Municipalità ha rivolto un ringraziamento al personale del dipartimento autoparco movimento terra del Comune, diretto dall’arch. Maria Canale ed al direttore dei lavori geom. Marco Mancuso, che hanno contribuito ad economia di risorse con la gestione del lavoro in house. Dal 5 giugno, il tratto di litorale di Contesse compreso tra via del Carmine e via Contesse, sarà interessato dagli interventi di bonifica, pulizia e livellamento con mezzi meccanici da parte dell’A.T.O. 3. Con quelli già in corso e con i lavori previsti a breve, continuerà il progetto che da qualche anno sta portando a definire l’opera di bonifica e di recupero del water-front nel territorio della seconda circoscrizione. Una sinergia di intenti evidenziata dall’azione amministrativa dell’assessore alle politiche del mare, Pippo Isgrò, dal lavoro del comandante della Capitaneria di Porto C.V. (CP) Antonio Musolino, con il comandante C.F. (CP) Fabio Rottino della sez. Demanio della Capitaneria e del Consiglio della seconda circoscrizione, con il presidente Giovanni Di Blasi e il vice, Davide Siracusano, che ha consentito un ottimo risultato dopo oltre vent’anni, bonificando il litorale con le rispettive strade di accesso, e riconsegnando alla fruibilità dei cittadini, il tratto di litorale prima dell’imminente stagione balneare. Auspicato che dopo tali incisivi interventi vi possa essere convergenza su idee e progetti necessari per rendere vivo il litorale durante l’intero anno e non solo nel periodo estivo, divenendo un volano per nuove attività inerenti la diretta fruizione del mare ed un luogo di aggregazione per i cittadini, nell’affaccio a mare della zona centro-sud di Messina.