Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

29 luglio 16.03 Turismo a Messina, presentati i dati alla Camera di Commercio

Prevalentemente giovane, tra i 20 e i 40 anni, single o coniugato con figli, diplomato, che svolge un’attività lavorativa con qualifica professionale di 7° livello e che opera nel settore dell’industria. É l’identikit del turista che ha soggiornato nella provincia di Messina nel mese di giugno 2011. I dati, emersi da un’indagine statistica della Camera di Commercio messinese, sono stati pubblicati nello studio su Il Turismo nella provincia di Messina: esigenze del turista e innovazione – 2011″, presentato, questa mattina, nella Sala Giunta dell’Ente camerale. 

La voce dei turisti, le loro scelte, aspettative ed esigenze sono state determinanti per la realizzazione del volume che fotografa lo stato attuale del settore turistico nella provincia di Messina, con lo scopo di saper riconoscere e valorizzare le eccellenze del territorio per trasformarle in risorse da offrire al turista, puntare sulle innovazioni e suggerire alle imprese strategie di vendita adeguate al mercato attuale e futuro. 

84 pagine, suddivise in quattro sezioni (turismo internazionale; il turista nella provincia di Messina; i nuovi turismi: verso la promo-commercializzazione) realizzate dalla Camera di Commercio di Messina, in collaborazione con la Serengis Cooperativa Sociale messinese, l’Associazione DestinazionEsperienze di Lucca e il Centro Nazionale Studi e Ricerche sul Turismo dell’Associazione Kastalia di Messina. 

«Il turismo è il settore più trainante per la nostra economia. – ha esordito Antonino Messina, presidente della Camera di Commercio, alla conferenza stampa di questa mattina – Dobbiamo promuovere il turismo crocieristico, in crescita nella nostra città, ma è necessario puntare sulle infrastrutture».

Il presidente Messina ha anche ricordato lo studio di fattibilità del Sea Terminal Center Colapesce, ideato dall’Ente camerale, nell’area dei Magazzini Generali, che rappresenta un concreto impulso di riqualificazione e reintegrazione dell’area portuale in relazione al tessuto urbano e socio-economico della città, nonché un centro-servizi importante per i turisti. 

«Il volume – ha proseguito Rosario La Rosa, amministratore unico dell’Azienda Speciale Servizi alle Imprese – non è solo un’analisi del settore turistico, ma anche una sollecitazione alle istituzioni e agli operatori turistici locali. Purtroppo, la nostra provincia offre poco rispetto alle potenzialità che ha». 

L’assessore Michele Bisignano della Provincia Regionale di Messina ha, invece, sottolineato la necessità di superare la logica riduttiva delle competenze e di agire in sinergia per dare risposte concrete al territorio: «Il turismo deve essere considerato in una logica imprenditoriale e di sviluppo delle infrastrutture. La città ha bisogno di contributi propositivi, ben vengano le proposte come quelle del Sea Terminal Center Colapesce. Sarebbe opportuno riprendere anche l’accordo di programma che prevede la riqualificazione e l’utilizzo dell’area della Fiera. La Provincia Regionale di Messina organizzerà, inoltre, nei prossimi mesi, forum sul turismo». 

Una proposta è stata avanzata dal Roberto Mazzagatti, direttore del Centro Nazionale Studi e Ricerche sul Turismo dell’Associazione Kastalia di Messina: «Nella provincia di Messina c’è una reale domanda turistica. Dobbiamo inserirci maggiormente nel circuito estero, per esempio, organizzando workshop che consentano a giornalisti e operatori turistici di promuovere il nostro territorio a livello internazionale». 

Nel corso della conferenza stampa è stato, inoltre, presentato il periodico “La Loggia dei Mercanti”, edito dalla Camera di Commercio di Messina e diretto dal giornalista Rosario La Rosa: «Dopo trentacinque anni – ha detto La Rosa – torna la rivista di studi, attualità economiche e culturali dell’Ente camerale, con cadenza, nella fase sperimentale, quadrimestrale. Il periodico vuole proporre un confronto che coinvolga il mondo imprenditoriale, le associazioni di categoria, le parti sociali, la cittadinanza e le istituzioni locali. Sarà possibile consultare La Loggia dei Mercanti anche sul sito della Camera di Commercio e dell’Azienda Speciale Servizi alle Imprese». 

Hanno preso parte all’incontro anche il dott. Vincenzo Musmeci, segretario generale della Camera di Commercio e la dott.ssa Agnese De Salvo, responsabile Uffici Statistica e Turismo dell’Ente camerale.