Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

29 aprile 17.02 Milazzo, la FP Cisl chiede la revoca delle delibere sulla modifica dell’assetto organizzativo

Ritirare immediatamente le delibere del Comune di Milazzo sul “Programma triennale del fabbisogno del personale per il periodo 2011/2013” e sulla “Modifica assetto e competenza della struttura organizzativa”. A chiederlo sono il segretario generale della Cisl Funzione Pubblica Calogero Emanuele e il segretario aziendale Salvatore Costantino al termine dell’assemblea tenutasi con il personale iscritto alla Cisl del Comune di Milazzo. Un’assemblea nel corso della quale si è affrontato l’accordo con il Governo sulle relazioni sindacali, il rinnovo della RSU, la stabilizzazione del personale precario. Ma il punto caldo sono state proprio le delibere approvate di recente dall’Amministrazione comunale. “Delibere – spiegano Emanuele e Costantino – che rientrano nella sfera delle relazioni sindacali come previsto dai contratti nazionali e come confermato dalla giurisprudenza successiva all’entrata in vigore della legge 150/2009”.

“Chiediamo – sostengono ancora i sindacalisti della Cisl Fp – oltre la loro revoca, anche il ripristino di corrette relazioni sindacali, considerato che non vi è stata informazione preventiva né confronto e consultazione con le organizzazioni sindacali. In mancanza di riscontro assumeremo tutte le iniziative volte ad accertare il comportamento antisindacale posto in essere dal Comune di Milazzo”.