Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

28 ottobre 12.35 Fisco, Lombardo: “Mitigare le misure cautelari fiscali”

Stop alle iscrizioni ipotecarie per debiti al di sotto della soglia di 8.000 euro e procedure piu’ semplici per la rateizzazione di quanto dovuto. E’ quanto chiede il Presidente della Regione, Raffaele Lombardo, in una lettera inviata alla Direzione regionale della Sicilia dell’Agenzia delle Entrate.

La lettera del Presidente della Regione prende le mosse da una serie di allarmi lanciati dalle associazioni dei consumatori e imprenditoriali sostenute, in questa vertenza, dalle Chiese Locali della Sicilia sud-orientale che operano per la ricerca del bene comune.

Lo scorso 3 agosto Lombardo aveva inviato analoga missiva alla Societa’ Riscossione Sicilia S.p.A. e alla Serit-Sicilia SpA che, a loro volta avevano interessato l’Agenzia delle Entrate per ottenere il parere preventivo anche dall’Amministrazione finanziaria dello Stato.

Ora la Regione sollecita l’intervento dell’Agenzia delle Entrate a favore di questo auspicato allentamento della morsa fiscale.

“Si richiede cortesemente – conclude il Presidente della Regione – di intervenire per mitigare le crescenti difficolta’ finanziarie in cui versa l’attuale tessuto socio-economico isolano attenuando le misure cautelari ed alleggerendo gli indicatori e i coefficienti di calcolo per consentire un piu’ agevole accesso alle dilazioni di pagamento”.