Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

29 ottobre 07.30 Filarmonica Laudamo, domani concerto della Vidin State Philharmonic Orchestra

Domani alle 18, per la nuova stagione 2011-2012 della Filarmonica Laudamo, nell’Auditorium del Palazzo della cultura, concesso dall’Amministrazione Comunale alla più antica società di concerti dell’Isola, sarà in scena la Vidin State Philharmonic Orchestra, diretta dal messinese Orazio Baronello con il pianista russo Vsevolod Dvorkin, solista alla tastiera. Il concerto è incentrato sul repertorio romantico tedesco e prevede in programma l’Ouverture dell’Euryanthe di Weber, la Quarta Sinfonia di Schumann e il Primo Concerto per pianoforte e orchestra di Liszt. La Filarmonica di Vidin, fondata nel 1910, è una delle cinque orchestre sinfoniche statali della Bulgaria. Nel tempo ha ospitato celebri solisti e ha consolidato un repertorio che include tutto il sinfonismo classico-romantico e l’opera italiana, organizzando festival, concorsi

e tournée in tutta Europa. Ha inciso per la Balkanton ed anche realizzato i dischi Minus One, utili sussidi per gli studenti di musica. Nel concerto per la Filarmonica Laudamo guiderà l’orchestra Orazio Baronello, apprezzata bacchetta formatasi alla scuola di Gustav Kuhn e Piero Bellugi, che ha al suo attivo la direzione di complessi prestigiosi come l’Orchestra Toscanini, l’Ensemble della Scala e l’Orchestra Scarlatti di Napoli. Sarà solista nel Concerto di Liszt il pianista Vsevolod Dvorkin, diplomato alla Scuola per talenti speciali “Gnessin” ed al Conservatorio di Mosca. Grazie ad una borsa di studio, offerta da Maurizio Pollini e Francesco Micheli, si è trasferito in Italia dove si è ulteriormente perfezionato e dove risiede, affiancando all’attività concertistica una docenza all’Accademia Europea di Musica di Erba.