Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

28 novembre 18.55 Alluvione, effettuate le analisi dell’ARPA: adesso è possibile lo smaltimento dei fanghi

ARPA Sicilia, l’agenzia regionale per la protezione dell’ambiente, ha consegnato oggi, con anticipo sui tempi previsti, al comune di Barcellona e alla Protezione Civile regionale, i primi risultati della campagna di campionamento dei fanghi e dei detriti svolta nelle zone colpite dai tragici eventi alluvionali a Barcellona P.G., Milazzo e Saponara

I risultati delle analisi e i test di cessione effettuati hanno evidenziato che si tratta di rifiuti non pericolosi e che pertanto sara’ possibile inviare al recupero o allo smaltimento i grandi volumi di terre oggi abbancati nei piazzali ormai pieni. Questo permettera’ di accelerare le procedure di rimozione del fango dalle zone urbane, consentendo il rapido ritorno alla normalita’.

Sono

gia’ in corso anche le attivita’ di analisi dei campioni di acqua di mare richieste dalla Capitaneria di Porto e prelevati a Milazzo per la verifica della presenza di contaminanti.

L’Assessore regionale al Territorio e Ambiente, Sebastiano Di Betta, segue personalmente la questione, costantemente informato dal Commissario straordinario di ARPA Sicilia, Salvatore Cocina.

“E’ stata messa in campo – ha detto Di Betta – una sinergia tra l’Agenzia, la Protezione Civile regionale, il comune di Barcellona, con l’impegno dell’ARPA di Messina, e del suo direttore Antonino Marchese. Tutte le strutture provinciali sono state allertate, allo scopo di collaborare per tutti gli adempimenti relativi alle indagini analitiche e per le attivita’ di campo e sara’ presto fornita un’ampia documentazione delle attivita’ svolte”.